- In questo periodo la moderazione è affidata a: Rosaria, da Pozzallo (RG)

Sono le ore 16:26:13 ... Finora hai trascorso 0 secondo su questa pagina.
Grazie per il tempo che ci dedichi. Diventa uno dei nostri!.

Anche il letame è un collante!

...

♣♣♣♣♣

La lettura di questo articolo richiede solo 3 minuti del tuo tempo ... Potrebbero valerne la pena!


Mostra il resto ...


Anche il letame è un collante!:
ha ricevuto 9 commenti. La partecipazione di 8 utenti suscita discreto interesse per l'argomento.

  • Sergio   Sergio
       Radiato dal Blog

    Buon giorno.
    Oltre alla condivisione totale dell’articolo della Redazione, mi viene spontaneo chiedermi…..possibile che la destra, quella composta da persone serie, intelligenti, avvedute, illuminate che sono comunque la maggioranza, non sappia fare altro che unirsi ad un lestofante-puttaniere-bugiardo-mitomane-fedigrafo e barzellettiere-cretino per affermarsi ? Ma non sentono lo stimolo dell’orgoglio ad eleggere una persona che rappresenti veramente quelli che sono i sentimenti migliori della destra ? Possibile che si accontentino di questo nano, nel senso materiale e morale, solo perché è vincente ? Il modo con il quale vince non interessa nessuno ? Io un personaggio così non lo vorrei e voterei MAI.
    Buona giornata, anche a voi di destra Sergio

    0



  • Avatar   Osvaldo
       Rango: Ospite

    A parte l’ottima presentazione dell’articolo della redazione, che mi trova d’accordissimo, io insisterei su quanto ha citato Sergio, cercando di fare leva sull’orgoglio che, suppongo, anche gli elettori di destra ancora posseggono.
    Ma non lo farei così da “gentiluomo”, piuttosto mi sento di saltar loro in testa e gridar loro nelle orecchie “Gueeeè! Ti svegli da solo o vuoi che ti dia tante legnate da addormentarti a lungo?”.
    E’ inconcepibile come questi si sentano al riparo dai sicuri disastri che arriveranno e lo dico a cuor leggero, visto, fra l’altro, che sono un naturale ottimista!
    0



  • Corrado   Corrado
       Valori: 1920 ....... Rango: Frequent User

    Buon giorno.
    Sciacalli è l’ottimo subtitolo di quest’articolo.
    Infatti proprio come quelle bestie, tutto il gruppo di destra attacca lo Stato, dopo che questo è stato ferito e lasciato solo da chi si autodefinisce, mascalzonamente, il popolo di sinistra.
    Lo Stato, fra le loro fauci, è come un corpo morente che vuol resistere per spirito. Lo azzannano in testa, in ventre ed alla coda. Non ha scampo!
    I vili sciacalli sono liberi di ridurre quel corpo assalito a scempio. Ne faranno un’ottima carcassa d’esempio.
    Ed i tanto decantati difensori della democrazia che fanno? Schiamazzano come oche nel cortile, “gridando” a fil di voce e rincorrendosi tra mille litigi e mille incomprensioni.
    Siamo a Roma, ma i cittadini romani dove sono? perché non intervengono contro i predatori barbari?
    Accidenti come cambia la storia, se fatta da altra qualità di uomini!

    0



  • Vittorio   Vittorio
       Deceduto R.I.P.

    Buon pomeriggio a tutti.
    Caro Giacinto, quell’oggetto che scorre in alto è un magnifico effetto e suppongo anche estremamente utile, ma io l’ho ritenuto un ostacolo, quasi con rabbia, dopo che solo oggi mi sono reso conto della presenza del tuo articolo.
    Articolo magnificamente espresso e che trova degnamente la mia comprensione, oltre alla sentita mia condivisione.
    Ad ogni nuovo giorno, non faccio a tempo di comprare il mio quotidiano, che già per strada sento le notizie allarmanti, di quel che mal combinano quei matti ladruncoli.
    Non se ne può più!
    Io quasi quasi vorrei testare a rimanere in casa una mattina, senza accendere la TV, e verificare se sono io che vado incontro alle brutture di quel delinquente, o sono le brutture di quel delinquente che comunque mi raggiungono.
    Se il Signore ha deciso di farmi morire presto, vorrà dire che mi porrà di fronte al grande enigma della mia vita; Egli mi dirà: “Vittorio, vuoi continuare a vivere per altri XX anni e vedere allontanato il nano dalla politica, o vuoi vivere molto più a lungo e sopportare quello al Quirinale?”.
    Signore, sia fatta la tua volontà, ma allontanami da quel male!

    0



  • Avatar   Pierangela
       Rango: Ospite

    Quello che di certo colpisce, è la grande sfacciataggine con la quale tutti quelli di destra si presentano in pubblico, per dire, come un coro, la solita tiritera imparata a memoria.
    Nenache nei Paesi del Centro America, a reale stampo dittatoriale, si vedono queste eversioni del potere.
    Ma vogliamo finire peggio di loro?
    Cosa stanno combinando i partiti dell’opposizione?
    Dove sono gli uomini italiani di una volta?
    Ehi, uomini? Volete davvero che siano le vostre donne ad indossare i vostri maschili “pantaloni” ed insorgere a queste nefandezze?
    Carissimi uomini, sappiate che, anche lasciare che le brutture di questi personaggi politici arrivino davanti gli occhi delle vostre donne e dei vostri figli, è offensivo per loro e principalmente per voi, che mostrate di non avere gli attributi, necessari a difendere il loro ed il vostro onore.
    Sappiatevi unire nella democratica insurrezione o le donne torneranno a “cantare” il motivetto della celebre coppia” Chi non insorge, non fà l’Amore!”.
    0



  • Avatar   Antonio
       Rango: Ospite

    E’ inverosimile quanto sia caduta in basso, decaduta e bistrattata la figura del politico di oggi.
    Uomini senza scrupoli e faccendieri all’assalto hanno contribuito in maniera detrerminante, acchè questa irreale situazione venisse prospettata e conclamata.
    Anche gli uomini appartenuti alla Prima Repubblica sono risultati e considerati, in gran parte, dei ladri, ma almeno, loro, avevano classe apparente e, se veniva a galla qualche loro “neo”, avevano il buon senso di dimettersi immediatamente.
    Da quando il “gobbo” l’ha fatta franca, sembra che tutti abbiano appreso come si fà a sottrarsi alla giustizia.
    Ricordate chi era il suo legale? E ricordate con quale esultanza ed enfasi telefonava al suo assistito per comunicare “Abbiamo vinto!”.
    Il nome di quel legale è: Giulia Bongiorno, palermitana.
    Ne ha fatta di carriera la giovane e sconosciuta Giulia Bongiorno!
    Era solo da qualche anno che s’era laureata, ma la si vedeva già tuffata nel vortice del processo di grido.
    Nel 2006 le si sono spalancate le porte del Parlamento Italiano.
    Giovane deputata, in brevissimo è stata eletta componente di commissione.
    Appartenente al gruppo di Fini (FLI) ricopre l’incarico da poco rinnovato di, leggete bene, Presidente della Commissione Giustizia della Camera.
    Ovviamente la camera non aveva altro onorevole legale più preparato e meritevole di lei!
    Avete capito come è la vita? A chi niente, a chi carriera a Montecitorio!
    Potenza della politica e degli affari di Stato, che, si pensava, caratterizzassero solo i tempi passati del “gobbo”.
    0



  • Piero   Piero
       Valori: 690 ....... Rango: User

    Buona domenica.
    Tutto quello che s’è sentito e che arriva da quella gentaglia fà inorridire.
    Anche la presa per i fondelli di voler fare l’inconsapevole di ciò che era stato richiesto, la dice lunga sulla spudoratezza del nano. E’ da sempre che lui mira prevalentemente sull’incolumità; è da sempre che spinge tutti i suoi ministri a muoversi solo per quello.
    Ma che razza di animale?
    Per nostra fortuna sembra che il vecchio segretario si sia deciso a dare segni di ribellione, non ci spero troppo; ma Spero invece tanto, in ciò che và affermando ultimamente Fini.
    Pensa te se dobbiamo continuare a sperare che sia uno di destra a fare il beneficio della sinistra!
    Una buona notizia è che Alonso oggi ha vinto e diventa il leader della classifica. W la Ferrari!

    0



  • Maurizio   Maurizio
       Valori: 760 ....... Rango: User

    Buona sera.
    Chiedo scusa all’autore dell’articolo ed agli altri commentatori, ma a volte mi sento “disfatto” dalla troppa rabbia o, chiamatela come vi pare, dalla troppa voglia di spaccare qualcosa (musi), e questo mio stato d’animo mi fà soffrire moltissimo, poiché consapevole dello stato obbligato di assoluta impotenza.
    Sono talmente saturo, che a volte mi manca persino la voglia di ribadire la bestialità del nano. Solo se me lo lasciassero anche soli cinque minuti tra le mani, sono sicuro che dopo starei molto meglio. Lui non sò, anzi, non sò se addirittura continuerebbe a sentirsi.
    Caro premier dei miei coglixxx mi hai stufato. Hai capito che mi sei arrivato oltre e che, fosse per me, ti lascerei volentieri marcire sull’asfalto.
    Devi avere una vera faccia di mexxx per non vergognarti del danno morale che stai infliggendo ai tuoi ultimi tre figli (i primi due ormai sono persi e di te hanno preso tutto, compreso la brutta faccia).

    0



    • Umberto   Umberto
         Valori: 660 ....... Rango: User

         In risposta a: Maurizio

      Buon pomeriggio a tutti.
      Maurizio caro, così non vale!
      Mi costringi ad intervenire dall’ufficio, anche se detesto farlo.
      Mostrare di avere tanto soffocato dolore vuol certo far intendere ciò che si prova dentro; mostrarlo per una persona che non vale niente equivale a dichiarare di essere autolesionista.
      Io sono con te e posso supporre che tu autolesionista non lo sia. Lasciati tranquillo ed assicurati solo di lasciar spazio aperto tra te e quei nocivi parassiti. Quando arriverà il “tornado”, vedrai come saranno risucchiati nel vortice e spazzati via. Andranno a tener compagnia ai rifiuti campani, nei nuovi siti che il “Direttore che ha visto le stelle” vorrà aprire.
      Maschere antigas signori, i loro fetori renderanno l’aria ancor più insana, finchè l’ultimo verme non essiccherà.

      0




Lascia un commento

Nota: Siamo spiacenti, ma solo gli Utenti che hanno effettuato il Login potranno pubblicare commenti; ecco perché l'area di testo per te non è visibile.
Non sei registrato? Allora fallo ... Registrati ... Potrai subito partecipare!




Tutti i Diritti Riservati © 2009-2020 - Divieto di Riproduzione, anche se parziale.