Sono le ore 17:17:11 ... Finora hai trascorso 0 secondo su questa pagina.
Grazie per il tempo che ci dedichi. Diventa uno dei nostri!.

ANNO GIUDIZIARIO 2019: I MAGISTRATI COME I MERLI MASCHI

Riunirsi all'inizio di ogni anno, per inaugurare un nuovo anno giudiziario, mi sembra il cerino che viene gettato sulla benzina. Tra civettuoli abbigliamenti di cincillà, di ermellini e di visoni, di porporati e di bianche capigliature, c'era il fior ...
magistrati come merli

Riunirsi all'inizio di ogni anno, per inaugurare un nuovo anno giudiziario, mi sembra il cerino che viene gettato sulla benzina. Tra civettuoli abbigliamenti di cincillà, di ermellini e di visoni, di porporati e di bianche capigliature, c'era il fior fiore della Italia antica, avvezza a perder tempo con proclami falsi, solite ramanzine e slide di dati terrificanti e mortificanti.

La Giustizia in Italia sta morendo. Ed il brutto è che a farla morire ci pensano anche loro, i magistrati. E lo dicono con la più volgare faciloneria possibile:

♣♣♣♣♣

La lettura di questo articolo richiede solo 4 minuti del tuo tempo ... Potrebbero valerne la pena!



"Troppe toghe sotto inchiesta; la fiducia cala".

E' stato il loro più alto rappresentante a dirlo ... Quindi, lo sanno! E si capiva che, a fargli assumere quell'aria preoccupata, era la perdita di fiducia degli italiani. Si preoccupano di non avere più la piacevolezza di esporre le loro "belle facce" con tanto di vanto. Non hanno più di che vantarsi. Ogni anno peggio. Ogni anno un gran numero di loro risulterà colluso con ambienti mafiosi; ma anche saperlo non smuove le loro attività, costringendosi ad un più serio e serrato controllo. Cause pagate e cause che non portano a niente hanno corsie preferenziali, mentre in effetti continuano ad aumentare il numero dei processi giacenti, tanto da ottenere addirittura un buon quarto di essi destinati alla prescrizione, già prima dell'appello.

E loro, ogni anno testardamente si radunano ed ogni anno va peggio!
Ma, se il peggio deve ancora venire, ce lo possiamo aspettare proprio dalla Magistratura, che sta dando una mano a creare panico tra coloro che aspettano invano venga fatta giustizia. Oltre tutto i merli maschi che se la cantano e se la suonano si rendono anche abili a lanciare assurdi incitamenti contro il governo, reo, secondo loro, di "aver approvato leggi  che hanno introdotto un flusso continuo di nuove fattispecie di reato e che hanno ingolfato i tribunali, vanificando nel tempo gli scopi che si volevano conseguire". Che paroloni. Già, proprio questa legislatura e questo governo hanno ingolfato i tribunali ... In otto mesi! Ma andatela a prend ...

Quelli "vestiti a casaccio ed all'antica" si ribellano alla politica ed ostracizzano Ministro degli Interni e Guardasigilli. I delicati di "ermellin coperti" se la cantano e se la suonano, rigirando una frittata rancida per gli anni d'attesa e senza ragioni. Non abbiamo bisogno di fare la lista di quanti eminenti magistrati hanno causato indenni danni all'immagine ed alle casse; di quanti magistrati tutt'oggi mistificano sull'esito di molti processi e premiano i delinquenti. Ma ora, loro, i magistrati, arrogano anche il diritto di intromettersi negli affari di Stato, tipo un PM del tribunale dei minori in Sicilia che, contravvenendo alle disposizioni del Ministro Salvini, ordina che si facciano sbarcare i minori dalla nave Sea Watch, ormeggiata al largo di Siracusa.

Se questa non è pura ingerenza di qualcuno che sta cercando notorietà, non saprei cosa altro possa essere. Come anche quel malefico tribunale dei Ministri, credo di Catania ... Hanno chiesto di voler processare Salvini per la faccenda del divieto di sbarco ai migranti sulla Diciotti, accusandolo di aver posto quel veto per fini politici. E poi dicono che la Magistratura non è di sinistra! E' RICOPERTA INTERAMENTE DI ROSSO!
Il Ministro degli Interni può avere mille motivi per non permettere un miliardo di cose e tutte quelle operazioni bloccate possono essere catalogate come "Questioni di sicurezza". Il Ministro degli interni non deve rispondere ai togati sul perché ha dovuto decidere in un senso piuttosto che un altro. Figuriamoci!
Piuttosto vedano, lor signori impacchettati, di ben eseguire gli ordini che le leggi impongono loro. La smettessero di intrufolarsi nei fatti politici, solo perché loro siedono su un banco giudicante. Sono anche loro teste di legno e moltissimi lo hanno dimostrato durante tutti questi anni.

Domani sarà il 25esimo della discesa in campo del delinquente naturale ... Hanno fatto niente contro di lui, anzi; ultimamente lo stanno premiando, restituendogli onori e glorie, tanto da poter egli permettersi di "ridiscendere in campo per le europee". In questi ultimi 25 anni di merda i togati sono stati sopraffatti da un team composto da avvocati totalmente al soldo del caimano. I magistrati non hanno saputo e non sanno coadiuvarsi, né tantomeno sono stati capaci di preparare una comune linea di accusa contro il delinquente, linea che non avesse  squarci e buchi. Una linea che non lasci scampo ai colpevoli  che ridia immediatamente piena libertà agli innocenti. Ed il porco, ben lo sanno i magistrati, innocente non è, è stato solo più scaltro e più furbo di loro. Ignoranti ed inutili magistrati si sono avvicendati ed alla fine, insieme al porco hanno fatto vincere la delinquenza.
Riunitevi pure ogni anno, ed impettitevi indossando quelle tarlate tuniche, tanto lo abbiamo capito che siete solo dei cocciuti Merli che non fanno altro che cantarsela e suonarsela.

carnevalata-della-magistratura

 


Questo articolo è Copyright © di IoNonMollo.it - Riproduzione vietata      - Pubblicato 2 anni fa -




Lascia un commento

Nota: Siamo spiacenti, ma solo gli Utenti che hanno effettuato il Login potranno pubblicare commenti; ecco perché l'area di testo per te non è visibile.
Non sei registrato? Allora fallo ... Registrati ... Potrai subito partecipare!