Sono le ore 06:50:07 ... Finora hai trascorso 0 secondo su questa pagina.
Grazie per il tempo che ci dedichi. Diventa uno dei nostri!.

Berlusconi, la bestia: Colui che gode mentre i suoi piangono

Non ha anima, non ha neppure cuore. Il caimano ritorna più ignobile di prima e, senza esitare, approfitta ancora della ignoranza di una parte ingenua del popolo e se ne va a Bruxelles
Appena ieri la Cassazione ha sancito che nella dimora del delinquente Berlusconi è stata a lungo esercitata la prostituzione. L'infame Emilio Fede e la spregiudicata Nicole Minetti hanno ricevuto le definitive condanne ...
berlusconi-colui-che-gode-mentre-i-suoi-piangono

L'indole malvagia e spettrale di un individuo losco e vigliacco non cesserà mai di essere tale.
Ciò che però ha realmente del surreale è come facciano certe persone a credere ancora nella bontà delle azioni del malvivente berlusconi, pur se tutte le notizie che lo riguardano mettono a nudo la sua bestialità.
Chiunque sia vicino a lui ha pagato, sta pagando, o pagherà un alto prezzo; neppure i suoi figli saranno dispensati dall'atroce destino che li attenderà, dopo la dipartita di quella cotanta infernale entità che è il loro genitore.

♣♣♣♣♣

La lettura di questo articolo richiede solo 4 minuti del tuo tempo ... Potrebbero valerne la pena!



Il conosciutissimo caimano ha irretito tutti, meno una: La napoletana Francesca Pascale, paravento ufficiale, ma donna capace di pretendere il massimo.

E se la Pascale proprio non riesce ad ottenere, allora comincia ad andare in escandescenza, fuori di testa. Può arrivare finanche a minacciare di spifferare ogni cosa ... Soprattutto ora.
Con una delle ragazze già morta, in circostanze finora misteriose, un secondo cadavere tra il gruppo delle cosiddette "olgettine" (anche se la Pascale in quelle case non c'è mai stata), sarebbe veramente troppo e quindi i sospetti cadrebbero pesantemente sul porco finanziatore di "case chiuse, nonché mandante e ricettatore di giovani donne sull'orlo dell'abisso".

Ci sono elementi che fanno dedurre l'impossibilità che lei sia realmente la fidanzata di quel mostro, a cominciare dalla sua presunta, non accertata, ma probabilissima omosessualità.

Francesca Pascale è lesbica. Le dichiarazioni di molte persone che asserivano quella combinazione sono state lasciate nel dimenticatoio, poiché molti giornali e canali di informazione sono controllati o collusi col nano di Arcore. Che colei che finge di essere la fidanzata del porco sia lesbica gioca a favore dei vizi del tenutario di Arcore. In quella sua dimora, sovente adibita a casa di piacere e puttanaio, continua imperterrito a manipolare e gestire la prostituzione, poiché alla bestia piace la sottomissione a cui si sottopongono le sue pagatissime amanti. E' malato berlusconi, non dimenticate questo particolare voi che lo votate; è malato!

A darne notizia non sono certo io, ma è stata addirittura la sua ex moglie. "Ha bisogno di cure" faceva sapere la signora Lario.

E che il sesso per il delinquente sia una malattia lo comprova nuovamente l'ultima sentenza della Cassazione sul caso "Ruby bis": Confermate le condanne comminate in appello per Emilio Fede e Nicole Minetti.

Sapete perché dobbiamo essere tutti soddisfatti di questa sentenza? Per il semplice motivo che, difensore dello squinternato magnaccia di Rete4, altri non era che il delirante e celeberrimo ex parlamentare Maurizio Paniz; te lo ricordi chi è costui? Fu sua l'idea di far votare un Parlamento, per asserire che il porco credeva Ruby la nipote di Mubarak. Il Parlamento dei corrotti votò, votò come sa fare un Parlamento di finocchi, con Paniz a capo!

Per entrambi l'accusa è di favoreggiamento della prostituzione. Il narcisista ex direttore ha avuto una pena maggiore, poiché su dilui gravava anche il tentativo di induzione alla prostituzione, cioè ha tentato di adescare ragazze, per concederle alla depravazione del pagatore di Arcore. Altro che utilizzatore finale ... Pagatore! Pagatore ed ordinante di quel mercemonio ... E con tanto di richieste dirette!

Permettetemi, quindi, di scrivere una mia congettura: Se Fede e Minetti sono stati condannati per istigazione alla prostituzione, non è forse più colpevole chi quell'attività la finanziava, la ricercava e la chiedeva? Proprio come accade per i ricettatori; diventano ancor più perseguibili, se il furto lo commissionano. Come fa una Giustizia, dunque, a non prevedere un'accusa ed una condanna per chi gestisce ed ordina i delitti commessi dal porco?

Berlusconi era il classico mandante delle atrocità di Fede e Minetti. Perché siete ancora troppi a perdonargli quell'infamia? Berlusconi ha voluto essere politico per risanare le sue disgraziate finanze, ma alla fine è riuscito a creare l'impensabile con la politica. Con la politica berlusconi ha devastato la Giustizia ed ha fatto scempio delle leggi, ma con la politica è riuscito anche a creare, ramificare ed allargare molte sue attività, che grazie alla sua posizione, godevano quindi di privilegi e di condizioni rilevanti  Ed ancora lo voti? Permetterai ancora ad un debosciato delinquente e probabile colluso mafioso di rappresentare l'Italia al Parlamento Europeo?

Che vergogna!

Gli onorevoli del Parlamento Europeo detestavano il porco ancor prima che fosse condannato e riconosciuto delinquente; fra un po', grazie a persone stupide e sporche come te che lo voterai, se lo vedranno comparire come "il prescelto dagli italiani". Spero che, appena lo vedranno entrare, tutti, ma proprio tutti, escano dall'aula.

Lo so e lo si deve amaramente accettare ... Non smetteranno più di ridicolizzarci ... Avranno pienamente ragione quando non si cureranno dei nostri malanni e difficoltà. Sanno che una parte dell'Italia è totalmente malata ed indegna persino della commiserazione umana.

Non ti senti schifato della scelta che effettuerai, se sceglierai lui? Immagina quanto alto sia l'orrore che io, tua figlia e tua madre proveremmo per te. Saresti un miserabile e, quando infine le tue pene diverrebbero insopportabili, riceveresti solo indifferenza.

Muori già da adesso, cane rognoso, morso da atroci dolori, poiché grande è il mio disprezzo.


Questo articolo è Copyright © di IoNonMollo.it - Riproduzione vietata      - Pubblicato 2 anni fa -




Lascia un commento

Nota: Siamo spiacenti, ma solo gli Utenti che hanno effettuato il Login potranno pubblicare commenti; ecco perché l'area di testo per te non è visibile.
Non sei registrato? Allora fallo ... Registrati ... Potrai subito partecipare!