Sono le ore 16:58:23 ... Finora hai trascorso 0 secondo su questa pagina.
Grazie per il tempo che ci dedichi. Diventa uno dei nostri!.

Berlusconi lottatore?

...

♣♣♣♣♣

La lettura di questo articolo richiede solo 3 minuti del tuo tempo ... Potrebbero valerne la pena!



berlusconi-il-lottatore

✩✩✩✩✩

Se clicchi sull'immagine si aprirà il particolare ... Non schifarti subito, ma sforzati di osservare e riflettere: Secondo te, questo essere immondo quanto tempo spreca al giorno, per apparirti falsamente come tu lo vedi?

Lo consideri "serio" uno che ad 82 anni ancora si affida al bisturi, alla cipria ed al parrucchiere?

Il vecchio non si arrende, nonostante da più parti gli giungano solleciti al ritiro. Tutt'altro! Infatti ha già fatto sapere che si candiderà alle prossime elezioni europee. Poveri noi!

A suggerirgli l'abbandono della politica sono "i suoi figli" sparsi lungo l'intera penisola; figli che non l'hanno mai amato, figli buttati nella spazzatura quando l'amore paterno si mostrava per quello che realmente era.

Ma Berlusconi non è mai stato un vero padre, neanche coi suoi veri figli! Berlusconi li ha messi troppo in gioco, nei suoi sporchi giochi, senza riflettere sulle vere disgrazie che stava preparando a loro tutti. Ma questa è un'altra storia!

Berlusconi, per la Bernini, per la Mussolini, per la Carfagna, per la Casellati, per la Gelmini e tutte quelle donnine alla ribalta del partito FI, rimane ancora l'unico, vero, lottatore. Lui è l'intramontabile padrone che ha deciso le sorti di moltissimi. Senza mai sprecare una lacrima per chi si perdeva lungo il cammino, per chi veniva abbandonato. E, seguendo le sorti di molte altre "creature" del caimano, l'ultimo abbandono è toccato a chi meno se lo sarebbe aspettato, proprio perché credeva fortemente fosse suo amico: Dell'Utri!

Padrone, quindi ... Mai realmente padre! Colui che ancora oggi dai suoi viscidi seguaci viene definito "il gran lottatore" ha avuto grandi possibilità di essere realmente un grande, ma le ha sprecate tutte. Berlusconi è stato impegnato, per lo più, a lottare contro chi lo voleva colpevole, perché Berlusconi è colpevole più di tutti quelli che hanno pagato o stanno pagando per i suoi misfatti. Berlusconi è stato il lottatore che vuole la vittoria ad ogni costo, anche non curandosi che così agendo, sta distruggendo la sua carismatica immagine ... È stato il lottatore che ha agevolato il suo amaro destino a procedere lungo un cammino zeppo delle sue malvagità. Non lo si può dunque definire vero lottatore.

Berlusconi è un semplice vigliacco in odor di mafia, contro il quale le Procure di tutta Italia hanno combattuto, loro sì da leali lottatori, con tanto di "mani legate" dalle leggi ad personam, ma pur sempre col codice alla mano!

Avrebbe potuto avere l'Italia ai suoi piedi, ma non per lecchinaggio o per viltà, bensì per un sentimento vero e di fiducia in lui ... Ma Berlusconi è Berlusconi! Un uomo costruitosi con l'inganno e le maledizioni. Un uomo il cui tempo non ha valore, abituato come è a sprecarlo per realizzare le sue basse bramosie di appariscenza e di infima soddisfazione.

Non ci saranno sconti per i suoi peccati. Lui sta già vivendo la sua condanna ... Lui sa che ogni istante della sua vita sarà di interesse pubblico, ma solo perché le persone sono ansiose di sentire, quanto prima e finalmente, la notizia della sua morte. Così come è stata taciuta ed inspiegata la sua esplosiva ascesa, sarà taciuta e detestata la sua vita in discesa. Dimenticato!

Berlusconi ha creato solo il male. Ed il male non lotta; il male attanaglia ed avvinghia; spetta al bene lottare contro il male. Ecco perché Berlusconi non è mai stato realmente un lottatore.

Berlusconi ha comprato corrompendo, venduto imbrogliando, soggiogato promettendo, utilizzato manipolando, ucciso abbandonando, violentato ingannando, abbracciato ricattando, derubato offrendo, frodato tradendo, calunniato onorando, mentito giurando.

No, Berlusconi non è mai stato un lottatore. Berlusconi è il male e ... Il male uccide!


Questo articolo è Copyright © di IoNonMollo.it - Riproduzione vietata      - Pubblicato 3 anni fa -




Lascia un commento

Nota: Siamo spiacenti, ma solo gli Utenti che hanno effettuato il Login potranno pubblicare commenti; ecco perché l'area di testo per te non è visibile.
Non sei registrato? Allora fallo ... Registrati ... Potrai subito partecipare!