- In questo periodo la moderazione è affidata a: Rosaria, da Pozzallo (RG)

Sono le ore 05:06:40 ... Finora hai trascorso 0 secondo su questa pagina.
Grazie per il tempo che ci dedichi. Diventa uno dei nostri!.

Business nel Canale … Medici senza frontiere e CEI si offendono

Sapete perché mi incazzo anche oggi? Perché ho letto che Medici Senza Frontiere e CEI si sono incazzati. Hai capito? Si incazzano loro ... Loro che non debbono e non possono incazzarsi, quando ...
nave-ong-indignazione-per-business-migranti-falsi-profughi-libia

Sapete perché mi incazzo anche oggi?
Perché ho letto che Medici Senza Frontiere e CEI si sono incazzati. Hai capito? Si incazzano loro ... Loro che non debbono e non possono incazzarsi, quando qualcuno vuol fare luce su tutto il lavoro che svolgono le navi appartenenti alle varie ONG, presenti nel Canale di Sicilia, specialmente se da quel pressante lavoro si traggono dei benefici per le proprie attività e, di conseguenza, per la propria persona.

♣♣♣♣♣

La lettura di questo articolo richiede solo 5 minuti del tuo tempo ... Potrebbero valerne la pena!


Mostra il resto ...


Business nel Canale … Medici senza frontiere e CEI si offendono:
ha ricevuto 3 commenti. La partecipazione di soli 3 utenti determina che c'è scarso interesse per l'argomento.

  • Ginevra   Ginevra
       Valori: 70 ....... Rango: Esordiente

    Renzi non ha problemi di visibilità. Lui ne ha fin troppa!
    Per esempio, anche l’ultimo arrivato (il negretto americano) sembra aver stretto il patto del diavolo con il “toscanino”. Forse mr. obama è venuto con la sua sciattosa moglie a verificare che il suo amichetto abbia sempre interesse a proseguire gli accordi presi. Non dimentichiamoci che il grande “obama degli incubi” è fortemente legato ai massoni americani, che hanno fomentato il mondo afro-musulmano, spingendo al massimo per la riuscita dell’esodo verso il vecchio continente.
    Solo che lo stupido renzi non si accorge che il suo amico neretto gli stringe la mano per tenerlo “legato”. L’Europa è una coalizione di popoli che ancora fa paura all’america dei potenti che muovono obama. La destabilizzazione dell’Europa era necessaria per non farla proseguire così galoppante come era all’inizio. Aver immesso nel territorio europeo quasi 70 milioni di altri individui, ci ha letteralmente sbilanciati, ci ha fatto traballare. Ed ancora non è finita. Obama è in giro come il diavolo in cerca delle sue anime; la sua presenza deve servire a rafforzare il patto di fuoco. E, per fare questo, si fa anche pagare. Quattrocentocinquantamilaeuro. Tanto è costata la visita e la chiacchierata del negretto a Milano. Magnifico presidente, pronto ad incassare somme strepitose all’estero, non certo in America.
    Sciacalli bramosi di affondare i loro denti e succhiare con avidità, fino a causare la morte.
    E gli europei che fanno? Fanno male, malissimo.
    I francesi hanno eletto Macron, un insignificante inetto, uno che non apporterà alcun beneficio. Gli italiani, prossimi al voto, faranno altrettanto, nominando i soliti tra questi politici delinquenti. Ci hanno messo alle corde e spingono ancora, renzi il malvagio in primis.

    0



    • la Redazione   la Redazione
        

         In risposta a: Ginevra

      Ciao Ginevra,

      E’ proprio vero purtroppo; questi assegnati connazionali, per nostra sfortuna, sono la specie peggiore che potesse capitare all’Italia. Mi ero ripromesso di non voler offendere, ma questi farabutti sono davvero una merdaccia. Gli italiani sono una merdaccia. Non se ne trova uno che abbia la coscienza a posto e la testa salda sul collo, o che abbia la fermezza nel cuore e sani principi.
      Spero non ti riterrai offesa, se scrivo molto sinceramente ciò che penso; solitamente non sono volgare, ma da qualche anno ho dovuto fare esperienza in fretta.

      Solo ora mi è facile intuire come quel lurido verme di renzi riesca a riemergere nonostante il suo trascorso e come, prima di lui, ci sia riuscito quel vecchio padre di tutti i porci. Tutta colpa dell’italiano merdaccia, altrimenti non sarebbe possibile vedere ancora in auge siffatte squallide figure.

      Sembra, maledizione a tutti loro, che gli italiani siano tutti abbarbicati alla politica ed ai rispettivi politici. Sembra che tutta la merdaccia italiana riesca a percepire un qualche compenso dalle loro scelte politiche.

      Cavolo, non si spiega diversamente. Io e te, gentile Ginevra, siamo gli unici fessi a non aver capito come vivere meglio facendo i venduti e gli inginocchiati. E non mi dilungo su renzi (brava, ho notato che scrivi anche tu con l’iniziale minuscola). Avrai senz’altro letto dell’ultima figura da caprina fatta dalla sua “reginetta” Boschi, Eccola là … Nega! Fa anche la parte di chi è stata calunniata ed offesa! E sai perché è possibile tutto questo? Perché tutti loro – boschi, renzi, berlusconi, pd, fi … ed affini – sanno di poter vincere anche questa battaglia, perché non permetteranno che la verità venga fuori, perché il potere lo hanno loro, fino a quando quei 20 e più milioni di bastardi continueranno a sostenere il matto ed il porco.

      0



      • Lavinia   Lavinia
           Valori: 0 ....... Rango: Visitatore

           In risposta a: la Redazione

        Capisco la rabbia che si prova con le delusioni, specialmente quando si fa tutto per gli altri, senza pianificare un proprio tornaconto. Si pensa soprattutto allo spreco del proprio tempo ed all’amara constatazione che in tutto l’universo siano davvero poche le persone che possono interloquire con noi.

        Però, dai… Vuoi mettere quanto sia eccitante accorgersi che, col passare del tempo, le cose cominciano ad assumere proprio gli aspetti che auspicavi all’inizio?

        Bisogna avere pazienza. Dobbiamo essere capaci di saper mantenere sempre il buon dialogo. Almeno apparentemente! Lo so, sto scrivendo di ambiguità e la cosa non è simpatica. Ma l’ambiguità alla quale rifuggo io talvolta, è del tipo buono. Come il colesterolo, quello buono, appunto!

        La cosa importante è non perdere mai la calma, specialmente per quello che riceviamo di sbagliato, direttamente o indirettamente che sia stato; dobbiamo essere capaci di riflettere e saper discutere, senza la necessità di offendere, se non con perfide sottigliezze. Ed eccomi ancora pronta a ricorrere a qualcosa di bruttino. Se riusciamo quindi a riflettere ed a far riflettere, stiamo già operando un confronto, che certamente ci vedrà vincitori, visto che comunque sconfitti già lo eravamo.

        La classe politica ha bisogno di avere attorno a sé degli adulatori scalmanati che esaltino il suo ego. Ne ha bisogno finanche Berlusconi, nonostante lui sia conscio della enorme potenza economica di cui dispone e della impunità reale di cui ha sempre goduto. Berlusconi è uno di quegli esempi, in cui vedi un uomo che avrebbe potuto essere un re ed invece è tornato ad essere il ciabattino che era, ma non per propria scelta, ma semplicemente per un ego troppo alto e perciò incapace di discutere, di vincere, se non barando.

        Finchè in politica scenderanno dei pezzi da novanta, capaci di ingigantire solo sé stessi, dalle azioni della politica il popolo, se ne convinca, non riceverà che lenticchie e neppure di buona qualità. Vedasi renzi e le ‘ madonnine ‘ boschi e madia. Una per essere figlia di banca (non di banchiere), l’altra per aver avuto come fidanzato il figlio di un presidente della repubblica. Tutto rigorosamente a sinistra, ovviamente!

        Ed è proprio dal partito di sinistra, quello dei lavoratori, che bisogna guardarsi.
        Oggi, quella massa di “brava gente” non rappresenta più i contadini con le scarpe grosse e le menti fini; in quella massa ci sono per lo più mezzi lestofanti, o addirittura tre quarti o totali lestofanti, stanchi di aver lavorato troppo (dicono). Oggi gli zoticoni comunisti di una volta hanno tutti la macchina in garage ed una casa che le cooperative rosse o tante banche di sinistra hanno loro fatto comprare con un mucchio di agevolazioni. Oggi gli ex zoticoni sono tutte persone già stanche, con una “voglia de lavora’ saltame addosso” che non ti dico. Loro con la cattiva politica ci sguazzano e ci vanno a cena, così il giorno dopo possono anche giustificare politicamente la loro assenza dal lavoro.
        L’importante, come scrivevo prima, è che loro col politico di turno possano parlarci, dialogarci e sentire ciò che riferisce. Per tutti gli altri non zotici e buzzurri, quello che lui dirà sarà pur sempre una valida argomentazione. D’altronde, che altro si potrebbe profferire per contraddirlo, se tu, non buzzurro, la politica non la mastichi neppure a colazione?

        0




Lascia un commento

Nota: Siamo spiacenti, ma solo gli Utenti che hanno effettuato il Login potranno pubblicare commenti; ecco perché l'area di testo per te non è visibile.
Non sei registrato? Allora fallo ... Registrati ... Potrai subito partecipare!




Tutti i Diritti Riservati © 2009-2020 - Divieto di Riproduzione, anche se parziale.