Sono le ore 07:33:10 ... Finora hai trascorso 0 secondo su questa pagina.
Grazie per il tempo che ci dedichi. Diventa uno dei nostri!.

Disturbati ed Ossessionati

Tutti gli immigrati pretendono, molto più di quanto possano fare i cittadini "originali" dei vari Stati europei e, per meglio intenderci, per 'originali' mi riferisco ai riconosciuti "bianchi".
Purtroppo però, vuoi per la presenza di tutti quegli extracomunitari ai quali vari partiti di sinistra hanno offerto una poltrona da "onorevole" (per puro calcolo di compiacenza verso il numero crescente dei neri divenuti elettori), vuoi per quella classe di personcine molto accomodanti quali sono gli ...
disturbati ed ossessionati

Posso asserire tranquillamente che gli utenti di questo Blog (o almeno la maggioranza di essi) non simpatizzano per la Lega. Ed a ragione asserisco che Salvini è addirittura considerato non all'altezza dei ruoli che ricopre, poiché i molti consensi che riceve non sono motivati dalla chiara politica che lui intende portare avanti, ma dalla propaganda ad hoc fatta dalla stessa Lega, che mira ad attirare i numerosi malpancisti.
Ciò premesso, tengo però a precisare che non condivido (giusto per usare termini molto pacati) alcune "sparate" effettuate da diverse personalità della vita politica e sociale.

♣♣♣♣♣

La lettura di questo articolo richiede solo 6 minuti del tuo tempo ... Potrebbero valerne la pena!



Disturbati ed Ossessionati

L'ultimo che mi ha letteralmente disgustato è stato quel testa nera eurodeputato verde Magid Magid, un somalo divenuto inglese per la stupida bonarietà di cui sono intrise le leggi europee. Il personaggio in questione (fresco di nomina europarlamentare) ha sibillato le sue roventi accuse, non per trascorsa educazione britannica, ma per interesse verso il suo originario status di emigrante. Ed oggi pretende. Tutti gli immigrati pretendono, molto più di quanto possano fare i cittadini "originali" dei vari Stati europei e, per meglio intenderci, per 'originali' mi riferisco ai riconosciuti "bianchi".

"Matteo Salvini è un vigliacco! Un vigliacco che guarda un bambino che sta annegando nel Mediterraneo e gli volta le spalle"

Sono parole che dovrebbero essergli rimesse in bocca e fatte ingoiare, poiché sono parole che non affrontano il tema penoso dell'immigrazione, ma aizzano l'opinione pubblica contro colui che lotta affinché esseri umani non siano più indirizzati ad affrontare i pericoli del mare.
Che non arrivino da noi persone non invitate è solo la formalità per ribadire la sacralità delle nostre coste e dei nostri confini.
Purtroppo però, vuoi per la presenza di tutti quegli extracomunitari ai quali vari partiti di sinistra hanno offerto una poltrona da "onorevole" (per puro calcolo di compiacenza verso il numero crescente dei neri divenuti elettori), vuoi per quella classe di personcine molto accomodanti quali sono gli omosessuali ed i verdi, sembra che oggi si prediligano i non confini, come a voler far tornare i nostri Stati senza una loro identità, in modo da essere maggiormente soggetti a conquiste territoriali, che col tempo possano allargarsi a macchia d'olio, proprio come aveva minacciato l'ex presidente algerino, quando disse: "Saranno i ventri delle donne musulmane ad impossessarsi dell'Europa, senza fare guerre, partorendo tanti figli, tanti da renderli talmente numerosi nelle nuove terre, da divenirne in fretta i dominatori".
E le nostre stupide leggi, fatte passare per leggi antirazziali, sovvenzionano addirittura la veloce crescita demografica di quelle famiglie. A nostre spese!
Conoscete la percentuale di natalità italiana?
E' del -0,2%.
Nascono attualmente circa 463.500 nuovi italiani e circa 69.480 stranieri.
La popolazione italiana è pari al 91,5% del totale; quella straniera è pari al 8,5% del totale.
Il 91,5% di popolazione italiana "produce" nascite per l'87% del totale; l'8,5% della popolazione straniera ne "produce" il 13% del totale.
Facile fare i conti con questa tendenza.
Gli stranieri, che rappresentano la 10,76^ parte degli italiani producono nascite pari al 13%; quasi il 2,5% in più. Se la tendenza non si invertirà, per auspicati interventi governativi che mirino a premiare la natalità italiana, per i prossimi 30 anni a venire l'incremento proporzionale medio dei nati da extracomunitari sarà del 5,6% di quel già altissimo 13%. Si pensi che, in un solo decennio, i nuovi nati da extracomunitari arriveranno ad essere il 22,5% del totale.
Relativamente a breve, saremo in parità di "produzione". Relativamente a breve, saremo nei guai seri!
I nostri partiti ci stanno conducendo verso il fallimento delle millenarie culture occidentali.
Altro che "arricchimento culturale" ... Qui si sta giocando col nostro futuro!
Non siate sordi ai tanti appelli coi quali volenterosi e devoti figli dell'Europa vi chiedono di ostacolare certe facili concessioni; siamo stati invasi e questa "operazione di massa" è stata voluta, organizzata ed attuata da qualcuno che ben ha saputo tramare con i tanti politici corrotti. Oggi ne stiamo già pagando le conseguenze. Oggi siamo già in mano ad una mafia cinese e nigeriana. Oggi siamo già angosciati dalla presenza abnorme dei musulmani. Così come oggi siamo oltremodo offesi dalla presenza degli omosessuali. E la presenza di questo fenomeno non è un caso con la deriva generale in atto!
Quest'ultimo punto lo vorrei affrontare ricordandovi ciò che solitamente accade in uno show televisivo: Ballando con le stelle.
Una trasmissione talmente abbruttita e sporca, da sporcare finanche gli sforzi dei vari concorrenti. Ad offenderli sono proprio alcuni dei giudici: Mariotto, Canino e Lucarelli. Due giudici maschi su tre apertamente omosessuali, che non disdegnano l'apprezzamento fisico verso il maschile a discapito della bravura femminile; due insignificanti giudici che nulla hanno avuto a che fare con danza e ballo. Una giudice altamente volubile e sprezzante, che a quella trasmissione porta il suo smisurato ego.
Lo si è visto anche nell'ultima edizione; i due "maschi" giudici "sbavavano" durante l'esibizione del norvegese Lasse Matberg (risultato infine vincitore proprio grazie ai loro voti) ed esprimevano deliberatamente il loro incanto per quell'enorme "orsacchiotto", col quale forse immaginavano già giochi, carezze e strilli da letto. Una volgarità inaudita e di parte, che esulava totalmente dalla bravura del ballo tutta da dimostrare. A discapito di altri più quotati e bravi concorrenti.
L'astio e l'avversità viscerale verso la bravissima Nunzia De Girolamo ha indotto anche la "vipera" Lucarelli a dare giudizi vomitevoli; roba da lasciar sfuggire un "... ma guarda te quella ... che voto le ha dato!". Il non riuscire ad accettare un  dialogo aperto sui differenti punti di vista e la marcata incapacità a scambiare libere opinioni erano i limiti della non ben identificata "giudice del menga Lucarelli" ai danni della poco avvezza a chinar la testa De Girolamo. Nulla, quindi, che avesse a che fare col ballo e con l'esito dell'esibizione, ma solo accanimento contro la persona.
Ma chi doveva giudicare il ballo era la Lucarelli, che ovviamente ha sbagliato metodo di giudizio, mostrandosi quindi non idonea e non titolata ad alzare cartellini.
Mettitelo quindi ben in testa; ognuno farà solo ciò che la propria natura gli suggerisce.
I froci vorranno un mondo di froci, una politica di froci, una TV di froci, una letteratura ancor più frocia, sperando che i maschi restanti accettino le loro sporche attenzioni. I froci sono sempre a caccia di un "debosciato maschio più depravato di loro", divenendo quindi i veri nemici delle donne, ma quest'ultime, chissà perché, se li fanno amici. C'è del marcio tra i vestiti!
I neri vorranno sempre più neri, in modo che, divenuti essi numerosi, abbiano a sentirsi loro i più normali.
I musulmani scalpitano da sempre per vedere la loro religione in testa alle classifiche, pur se la loro religione è costretta ad avvalersi della Bibbia dei cristiani, senza la quale non avrebbero avuto neppure origini. Ladri che credono di essere i legittimi proprietari della refurtiva!
Gli immigrati sono ben istruiti su come chiedere da subito tutti i diritti, senza mai aver sofferto qualche dovere.

In tutto questo caos il tanto atteso M5S non è stato capace di mostrare la sua vera natura e, quindi, s'è visto costretto ad abdicare in favore dell'attore più in mostra. Errore causato dalla immatura e poco definita personalità del loro leader politico Di Maio, il quale non è capace (anche a causa della sua personale conformazione fisica, facciale e di tono) di esprimere con visibile sentimento la dovuta convinzione.
Stiamo divenendo un popolo di disturbati ed ossessionati.
Forza europei veri ... Forza maschi veri ... Forza donne generose ... C'è ancora bisogno di voi!


Questo articolo è Copyright © di IoNonMollo.it - Riproduzione vietata      - Pubblicato 2 anni fa -




Lascia un commento

Nota: Siamo spiacenti, ma solo gli Utenti che hanno effettuato il Login potranno pubblicare commenti; ecco perché l'area di testo per te non è visibile.
Non sei registrato? Allora fallo ... Registrati ... Potrai subito partecipare!