- In questo periodo la moderazione è affidata a: Gaetano, da Zelo Buon Persico (LO)

Sono le ore 08:10:16 ... Sempre che l'orario del tuo computer sia ben sincronizzato!
Finora hai trascorso 0 secondo su questa pagina. Grazie per il tempo che ci dedichi. Diventa uno dei nostri!.

Due vice premier: Uno lo vorrebbero mortificato, l’altro, invece, è mortificante!

È devastante constatare come una certa parte dei media le tenti tutte per far apparire il ministro Di Maio sbugiardato e mortificato, ma è invece mostruosamente mortificante vedere il ministro Salvini in perenne campagna elettorale.
Non c'è nemmeno da chiedersi chi tra i due tenga ben presente che sta rappresentando l'Italia e le Istituzioni; Salvini è interessato a sfruttare qualsiasi occasione per accrescere i consensi per sé e per la Lega, ma resta del tutto evidente la sua bassa statura politica che mai riuscirà ad accrescerere ...
il-mortificato-ed-il-mortificante

Di Maio prometteva ai cittadini di Taranto che avrebbe fatto smantellare l'I.L.V.A; poi ha ridotto l'impegno, garantendo un controllo delle emissioni nell'aria. Infine, durante uno streaming voluto dallo stesso Di Maio, qualcuno, modificando, tagliando ed allacciando determinate sequenze, ha cercato di far apparire un Di Maio sbugiardato come non mai; è ovvio che s'è tentato di colpire il ministro subito dopo quel Tavolo.
Lo sguardo incapace a reggere il duro, esatto e corretto affronto che l'esperto prof. Marescotti stava rinfacciando al ministro e l'espressione assunta di cane bastonato, sono state le uniche e possibili reazioni attribuite ad un Di Maio che sembrava messo al tappeto dalle verità di una Taranto che soffre, di una città lasciata comunque a morire per le false promesse ricevute.

♣♣♣♣♣

La lettura di questo articolo richiede solo 5 minuti del tuo tempo ... Potrebbero valerne la pena!


Mostra il resto ...


Lascia un commento

Nota: Siamo spiacenti, ma solo gli Utenti che hanno effettuato il Login potranno pubblicare commenti; ecco perché l'area di testo per te non è visibile.
Non sei registrato? Allora fallo ... Registrati ... Potrai subito partecipare!





logo-piccolo

La Direzione e la Redazione di questo Blog hanno deciso di bloccare l’accesso agli spioni americani.
BUUUUUUU... Abbasso Google ... Abbasso Google!  ... Abbasso Facebook. IoNonMollo se ne strafrega delle loro vendute statistiche!
Google e Facebook hanno invaso le pagine web con le loro miliardarie pubblicità, ad assoluto discapito della correttezza dei dati;
chi più pubblica i loro AdWords (annunci), più visibilità acquisisce, dunque non per l'eccellenza dei contenuti espressi.
E sono proprio gli ignari visitatori, TU, con i click effettuati, a determinare l'importanza del sito visitato.
Pensaci bene e sottraiti anche tu dall'essere considerato il 'mezzo' o lo 'strumento' dell'arricchimento di Google e Facebook.
Naviga i siti che non offrono spazi alla pubblicità, promuovi quelli liberi, escludendo invece quelli interessati ai compensi.


Tutti i Diritti Riservati © 2009-2019 - Divieto di Riproduzione, anche se parziale.