- In questo periodo la moderazione è affidata a: Gaetano, da Zelo Buon Persico (LO)

Sono le ore 17:02:03 ... Sempre che l'orario del tuo computer sia ben sincronizzato!
Finora hai trascorso 0 secondo su questa pagina. Grazie per il tempo che ci dedichi. Diventa uno dei nostri!.

E’ anelito!

...

♣♣♣♣♣

La lettura di questo articolo richiede solo 2 minuti del tuo tempo ... Potrebbero valerne la pena!


Mostra il resto ...

E’ anelito!:
ha ricevuto 6 commenti. La partecipazione di 6 utenti suscita discreto interesse per l'argomento.

  • MaurizioMic   MaurizioMic
       Valori: 475 ....... Rango: User

    Buon giorno a tutti voi. Sono Maurizio, da Rovigo.
    Ho provato un gran senso di condivisione e di ammirazione per le parole scritte in questo articolo.
    La sensazione è stata talmente forte, da indurmi ad iscrivermi e poter fare i complimenti all’autore. Sono poche righe, ma descrivono perfettamente la visione di un’atmosfera realmente tetra.
    Sono anche meravigliato del perchè questo articolo risulti senza commenti. NOn posso certo cominciare io, sarebbe ormai un “fuori tempo”. Quel che posso fare però, è ribadire che, nella storia mondiale, non s’era mai visto un personaggio talmente ambiguo e smisuratamente incivile come Berlusconi. Oggi avremo modo di assistere ad una parte del destino che gli appartiene: Processo Mills.
    Sarà importantissimo conoscere il significato della sentenza; quella pagina, forse, aiuterà a chiudere il triste capitolo.

    0



    • la Redazione   la Redazione
        

         In risposta a: MaurizioMic

      Buona sera Maurizio e benvenuto.
      Sottrarmi al piacere di ricevere complimenti, sarebbe una forzatura che mi costerebbe moltissimo, per cui accetto volentieri i tuoi e ti ringrazio per le tue gentili parole.
      Il mio stupore è però destinato ad aumentare a dismisura quando, leggendo gli altri commenti, mi accorgo dell’altra entusiasmante spiegazione fornita dalla cara Elena.
      Grazie ad entrambi.
      Se qualcun altro volesse seguirne le orme, ma non gradisse iscriversi, così come è invece avvenuto a Maurizio, so che ve ne sarete già accorti, ma voglio ribadirlo; in questo periodo il sito è disponibile ai commenti anche dei NON iscritti.
      Approfittatene e mi raccomando: fate tanti altri complimenti (scherzo)!

      0



  • Avatar   Manuel
       Rango: Ospite

    Vi tocca mangiarvi il fegato in continuazione, perchè il capo è sempre capo e nessuno lo potrà toccare.
    Anche stavolta i vostri giudici rossi hanno dovuto riconoscere di essere un costo per l’Italia. Dopo tanti anni, 10 per l’esattezza, hanno dovuto riconoscere l’avvenuta prescrizione. Tempo perso e tanti soldi costati all’amministrazione pubblica. Che sistema di merda! E’ questo che tutti voi preferite?

    0



    • Avatar   Ercole
         Rango: Ospite

         In risposta a: Manuel

      Sei il solito lecchino che non sa stare senza il suo padrone.
      Non fosse stato per una delle leggi “ad personam” che il tuo bel cavaliere s’è fatto approvare da un parlamento corrotto e venduto, gli anni per far cadere quell’accusa in prescrizione, sarebbero stati 15 e non 10. Questo però il tuo “signore” non lo dirà mai, come mai ha ammesso che quel tipo di leggi venivano promulgate solo per esserne lui stesso il primo beneficiario.
      L’Italia va a rotoli perchè ci sono persone come te che non si vergognano di appartenere ad una classe sociale tra le più meschine. Faresti meglio a tacere e non scrivere che i giudici sono una spesa inutile per lo Stato.

      0



  • Avatar   Vincenzo
       Rango: Ospite

    E con questo ulteriore schiaffo alla giustizia, s’è spiegato il vero motivo del tanto segreto pranzo dell’altro giorno di Monti con Berlusconi.
    Si sono accordati, alla faccia di chi, da sinistra, sostiene questo governo.
    Mi pare ovvio che ora Berlusconi ed i suoi dovranno restituire il favore con qualche voto di sostegno, ma vedrete, il governo Monti, se non i giorni, ha i mesi contati.
    In Italia chi ha soldi riesce in tutto, in barba alle leggi, ed anche se tutti noi lo sappiamo, non sappiamo muoverci a dovere, per cui, fanno e disfano a loro piacimento e personaggi come Gasparri, Alfano e Cicchitto si permettono di offendere la giustizia.
    Questa è l’Italia che ha creato il berlusconismo (lo riporto per Manuel, che gli sia chiaro).

    0



  • Elena   Elena
       Valori: 2905 ....... Rango: Veterano

    Buona domenica a tutti. Benvenuto a Maurizio.
    Rispondo a Maurizio. L’articolo che si considera già di per sè molto chiaro e, come hai scritto tu, condivisibile anche per le “azzeccate” parole, vuol dire che parla da solo, nel senso che è meglio se lo si lascia in tutto il suo solitario splendore, senza cioè avere commenti, per non fuorviare il sentimento formatosi. D’altronde è il numero delle letture che lo elogia e non quello dei commenti.
    Per quanto riguarda invece la decisione dei giudici di far intervenire la prescrizione, per il reato di cui era accusato il caimano, credo sia opportuno dare tempo al tempo, aspettando pazientemente le motivazioni della sentenza, senza “sparare” da subito le nostre inutili sentenze.
    Capisco che, aver già dichiarato il caso prescritto tra il 15 ed il 18 febbraio, fa montare la protesta del perchè non abbiano sospeso il dibattimento già in quella data, ma ripeto: bisogna saper aspettare.
    Abituiamoci ad essere ben informati e preparati, prima di dare addosso a qualche apparente fatto increscioso.
    Io resto convinta che Berlusconi sia comunque colpevole, anche e perchè sarà lui stesso a tirarsi indietro e vedrete, non intenderà procedere, avvalendosi ignobilmente, è utile nel suo caso scrivere “ignobilmente”, dell’avvenuta prescrizione. Un uomo con un minimo di valore morale e civile, l’avrebbe rifiutata e non si sarebbe “scudato”, ma lui, lo sappiamo, è un grande artefice di scudi, specialmente se già sa, che ad usarli sarà proprio lui.

    0



Lascia un commento

Nota: Siamo spiacenti, ma solo gli Utenti che hanno effettuato il Login potranno pubblicare commenti; ecco perché l'area di testo per te non è visibile.
Non sei registrato? Allora fallo ... Registrati ... Potrai subito partecipare!




Tutti i Diritti Riservati © 2009-2020 - Divieto di Riproduzione, anche se parziale.