Visualizzato: volte    |     Redazione, 30/10/2013
Il PdL ti priva di tutto, anche della tua personalità!
Sapete perchè s'è avuto bisogno di una legge Severino?.
Perchè in Parlamento s'è persa la dignità! Perchè in Parlamento nessuno degli "onorevoli" si vergogna di sedere, ove siede un pregiudicato!.

Il PdL ti priva di tutto, anche della tua personalità
Accadeva sovente che, eminenti funzionari, al servizio dello Stato, sentivano il dovere di appartenere al mondo che solitamente essi avversavano, convinti com'erano, che proprio lì bisognava inserirsi, perchè proprio l'ì albergavano i mafiosi da stanare.
Ma quando si è fatti di debole carne e non si riesce ad indossare una solida corazza, il turbinio sfavillante della "bella classe", fa gradatamente scemare ogni sorta di velleità.
E' proprio in quei momenti che il debole di animo comincia a chiedersi se valeva la pena soffrire per le ingiustizie che il giusto pativa, mentre osservava l'ingiusto godere. Comincia a chiedersi il perchè ha costretto sè stesso a detestare tale o talaltro uomo e, il più delle volte, finire col cedere agli inconcludenti suoi confronti.
E' la natura umana che prevale, quella natura che forgia i meno adatti alle vere lotte, quelli che traggono benefici non dalle proprie forze, ma dalle briciole cadute in terra al potente di turno. Ma i sacrifici di studi universitari hanno dato a costoro altre opportunità. Hanno permesso di innalzarsi socialmente o, per meglio dire, a certi livelli sociali considerati quasi "sacri" dal popolino.
E' per questa convinzione che l'eletto è quasi sempre un uomo di legge, o un uomo di Istituzione dello Stato.
Quale partito lo attira maggiormente?.
Non v'è dubbio: Il PdL!.
Si lascia facilmente avvinghiare, poichè più risulta facile il suo coinvolgimento, più presto gli arriveranno i premi. Più presto gli arrivano i premi e più presto ne vuole degli altri e sempre più consistenti, anche se sa, che cederà sul campo il corrispettivo di onore, fiducia e stima.
Cosa sono diventati Schifani, Caliendo, Palma ed altri, tipo Papa?. Da devoti servitori dello Stato a devoti complici di un pregiudicato!.
Potranno mai, costoro, essere reinseriti nei ruoli sociali che prima competevano alle loro persone?. Giammai, è la risposta categorica e ferma. Giammai!.
E' davvero strano che a farsi sentire di più siano proprio le voci di coloro che maggiormente dovrebbero essere in grado di accusare.
Avvocati, economisti, scrittori, magistrati e pseudo imprenditori, tutti accomunati dall'unica classe che ben li distingue: Sciacquini!. E nel PdL ce ne sono tantissimi, tutti apertamente schierati a favore del caimano, a favore di colui che riempie le loro pance, perennemente semivuote, e di colui che elargisce loro un vezzo, un sorriso, un'attenzione, a significare che loro sono vivi, vivono, sono considerati ed utili.
E già, utili. Utili, certamente. Ma a chi?.
La risposta "Sempre e solo al loro protetto pregiudicato" non è difficile, ma è di una gravità inaudita. Ecco perchè s'è cercato di approntare la legge (Severino). Quella è una legge che mira principalmente a ridare validità alle presenze in Parlamento. La legge Severino 'parla' di codice deontologico. Ma, coloro nel PdL che di codice dovrebbero masticarne un po', stranamente sono coloro che invece ne invocano gli effetti penali o amministrativi, affinchè in essi possano riuscire a scovare qualche cavillo che infici la Severino totalmente.
Servitori dello Stato?. Non credo!.
Tutt'al più scriverei servitori ... venduti!.
Per favore, non dimenticate Francesco Nitto Palma, il napoletano più comico, persino più di Totò. E' colui che ha suggerito al porco delinquente di perseverare nell'assurda tesi di aver creduto la marocchina essere nipote di Mubarak. Tesi voluta, portata e votata in Parlamento. Frastuono Nitro-Plasma... non ti sei sentito esplodere il cervello, per la gran cazzata che hai partorito?.