Logo IoNonMollo Leggimi
Il futuro dipende dalle nostre scelte di oggi
E noi abbiamo scelto: IoNonMollo non offre spazi pubblicitari!
IoNonMollo resta svincolato da qualsiasi imposizione, specialmente economica. E lo facciamo poiché crediamo che la libertà di espressione debba continuare ad essere il nostro bene più prezioso.
Per realizzare i nostri propositi IoNonMollo ha anche bloccato ogni possibilità a Google ed ai Social Network di accumulare i dati dei nostri visitatori.
Non ci interessa apparire nelle pagine delle ricerche ... Non ci interessa raggiungere un alto Rank. A noi interessano i nostri utenti.
Promuovici e promuovi te stesso, per come ti senti qui con noi, per come ragioni fuori da qui.
NON FIDARTI PIÙ DI BERLUSCONI, HA ROVINATO L'ITALIA.
QUEL MOSTRO È CAPACE DI PROMETTERTI DI TUTTO,
PUR DI AVERE LA TUA FIDUCIA ... MA BRAMA SOLO IL POTERE!
Logo IoNonMollo


In questo periodo la moderazione è affidata a: Gaetano, da Zelo Buon Persico (LO)

Sono le ore 06:36:35 ... Sempre che l'orario del tuo computer sia ben sincronizzato!
Finora hai trascorso 0 secondo su questa pagina. Grazie per il tempo che ci dedichi. Diventa uno dei nostri!.

I GIORNI DELL’ODIO

C'è sempre il momento della resa dei conti. E c'è il momento in cui tutti dovrebero capire che colpire, a volte, è come dare una coltellata a sé stessi ...

I GIORNI DELL’ODIO

i giorni dell'odio

✩✩✩✩✩

C’è sempre il momento della resa dei conti. E c’è il momento in cui tutti dovrebbero capire che colpire, a volte, è come dare una coltellata a sé stessi.

Da una parte si nota la pochezza o addirittura la totale mancanza di argomentazioni a difesa del prof. Giuseppe Conte, già presentato come il Premier prescelto da M5S, come se il M5S non dovesse dare spiegazioni agli elettori; quindi una presunzione ed un’arroganza fuori dagli schemi. Sempre dalla parte della maggioranza, ma stavolta sul versante Lega, si registra l’altra totale presunzione ed arroganza nel difendere strenuamente Paolo Savona candidato al ministero dell’Economia.

Le limpidezze dei rappresentanti e delle operazioni svolte e da svolgere risultano compromesse proprio dagli assurdi comportamenti dei due partiti. Hanno vinto le elezioni perché hanno gridato ai quattro venti che loro ed i loro comportamenti sarebbero stati inattaccabili per onestà e coerenza.

E’ il M5S che ne esce particolarmente azzoppato, poiché si stanno spendendo con un nome che risulta opaco e con macchie. Ed insistono, specialmente Di Maio!

La Lega ha sempre dichiarato ciò che vuole ottenere e quali sono le loro prerogative di governo. Stanno riuscendo, seppur siano loro “i cattivi“, a dare una visione di continuità e di coerenza con le loro scelte, seppure il trascorso di Savona sia molto più preoccupante di quello di Conte. La Lega non disdegna di affermare che è contro l’euro e contro questa Europa e, giustamente(?) ha scelto uno che rappresenta convintamente questa  loro fermezza.

Dall’altra parte c’è invece da ben osservare come il potere forte dell’opposizione mediatica del gruppo “biscione” non lasci in pace il prof. Conte. Eppure è Savona il personaggio a maggior rischio di conciliazione … Ma egli viene quasi lasciato in pace ed è anche ovvio il perché. Non dimentichiamoci che Savona è uomo “lavorato e travagliato” sin dal tempo dei governi del caimano. Savona era l’uomo che “telefonava a mezzo mondo” e disbrigava pratiche anche con Dell’Utri (quando questi era ancora un potente senatore sia di FI che del PdL). Savona è dunque un uomo gradito al “delinquente naturale“. Un fatto questo che dovrebbe far molto riflettere sulla presenza in campo gvernativo di SalviniDudù!

E’ inutile … Ci tento in tutti i modi, pubblico i complimenti per la buona operazione che si sta concludendo, ho smesso di biasimare le “scappatelle” di Salvini nell’altro “orto”, ma io proprio non riesco a “digerire” questo sciagurato accordo M5S – Lega. E’ come se qualcosa mi punzecchiasse costantemente lo stomaco, come se qualcuno mi urlasse nelle orecchie che SalviniDudù è il Cavallo di Troia in seno al governo del M5S; vuole solo trarre vantaggio dalla falsa assenza del caimano agli accordi di governo. Sta, secondo il mio modesto parere, cercando solo di abbassare la credibilità del M5S, a beneficio della Lega.
Sondaggi successivi potranno confermare o negare questo mio “sentore”.

Da italiano mi auguro di sbagliare e che prestissimo, se il bradipo con le scarpe lucide lo permetterà.

A proposito, chi è che sta ora perdendo tempo? E perché non dice apertamente quali sono le sue ragioni e quali sono i suoi dubbi? Che cosa aspetta il Malgioglio quirinalizio?

Questo articolo è Copyright © di IoNonMollo - Riproduzione vietata

Ti saremmo grati se tu decidessi di condividere questo tuo stato d'animo!.
Perchè non dire al mondo come ti senti?.
Condividi su ... o su .

Questa Manifestazione è libera: Tutti i lettori possono inviare la propria sensazione

Ti chiediamo di esprimere il tuo stato d'animo, derivante però non dalla capacità letteraria dell'autore, ma per i fatti o gli argomenti trattati.

In 0 hanno già risposto alla domanda: Come ti senti, dopo aver letto questo articolo?.

Barra colori delle percentuali
  • Arrabbiato
  • Triste
  • Contrariato
  • Preoccupato
  • Indifferente
  • Divertito
  • D'Accordo
  • Soddisfatto
  • Euforico




Lascia un commento

Nota: Siamo spiacenti, ma solo gli Utenti che effettuano il Login potranno pubblicare commenti; ecco perchè l'area di testo per te non è visibile.
Registrati ... Potrai subito partecipare!





logo-piccolo

La Direzione e la Redazione di questo Blog hanno deciso di bloccare l’accesso agli spioni americani.
BUUUUUUU... Abbasso Google ... Abbasso Google!  ... Abbasso Facebook. IoNonMollo se ne strafrega delle loro vendute statistiche!
Google e Facebook hanno invaso le pagine web con le loro miliardarie pubblicità, ad assoluto discapito della correttezza dei dati;
chi più pubblica i loro AdWords (annunci), più visibilità acquisisce, dunque non per l'eccellenza dei contenuti espressi.
E sono proprio gli ignari visitatori, TU, con i click effettuati, a determinare l'importanza del sito visitato.
Pensaci bene e sottraiti anche tu dall'essere considerato il 'mezzo' o lo 'strumento' dell'arricchimento di Google e Facebook.
Naviga i siti che non offrono spazi alla pubblicità, promuovi quelli liberi, escludendo invece quelli interessati ai compensi.



Powered by WordPress & Atahualpa

Tutti i Diritti Riservati - © 2009-2018 - Divieto di Riproduzione, anche se parziale.