Sono le ore 15:30:49 ... Finora hai trascorso 0 secondo su questa pagina.
Grazie per il tempo che ci dedichi. Diventa uno dei nostri!.

Il bastardo sottoposto a rieducazione e la bastarda trasmissione televisiva di una rete posseduta da un porco sono i giusti ingredienti per ottenere merda

Dove sono i giudici di tutti i tribunali di Milano, compreso quelli di sorveglianza? Dove è la giustizia se possiamo assistere ad un farabutto sottoposto a periodo di rieducazione che ...
il-bastardo-corona-e-la-bastarda-trasmissione

Dove sono i giudici di tutti i tribunali di Milano, compresi quelli di sorveglianza?
Dove è la giustizia e la prevenzione contro i crimini? Ieri un paio di milioni di telespettatori hanno potuto assistere ad uno dei crimini più delittuosi, perpetrato da un farabutto che, pur se sottoposto a periodo di rieducazione mentale, riesce, non si sa come e con quale permesso, addirittura ad apparire su uno schifoso canale televisivo Mediaset e che tranquillamente si mette a raccontare fatti privati con l'unico scopo di disonorare un uomo di settanta anni, distante da casa migliaia di chilometri.

♣♣♣♣♣

La lettura di questo articolo richiede solo 3 minuti del tuo tempo ... Potrebbero valerne la pena!



La bestia di cui sto argomentando e di cui voglio neppure citare il nome (tanto è lo schifo ed il ribrezzo che mi fa l'animale), è la solita, quella cioè che se ne infischia di qualsiasi moralità e, per soldi, è capace di raccontare finanche dei peli di sua madre! Lo ha ammesso infatti che, ha smesso di essere un tossico (anche se io non gli credo),  ma che ora  la sua dipendenza ancora più marcata è la irrefrenabile necessità di fare soldi, tantissimi soldi.

Spero che una qualsiasi Giustizia fermi l'oscenità che alimenta la sua mente. Di quel mostro, quindi, non continuerò a scrivere. Ma continuo a scrivere di quanto bestie siano state e quanto bestie siano tutti i dirigenti, autori, attori, comparse, opinionisti ed opinioniste, conduttori e conduttrici di trasmissioni come quella che s'è vista ieri sera. Persone ignobili, capaci di vivere di sola merda e di proporla a quantità industriali!

Perché è merda ciò che hanno nella testa; non hanno qualità e, dunque, traggono beneficio solo con le volgarità e le nefandezze ed apprezzano chiunque si presti a creare lo scempio: Parlare per offendere l'anima.

Non mi importa se quello che è stato detto faccia o meno parte del meccanismo per la creazione di una ignobile messinscena, e non mi importerebbe finanche se si scoprisse che addirittura il signor Riccardo Fogli - destinatario delle tremende e disgustose parole di quell'infame ed orripilante essere - abbia fatto anch'egli parte di quella farsa. Mi interessa invece che la farsa, purtroppo, sia stata vista da giovani. Ancora una volta il tribunale di sorveglianza, per il quale ho ormai perso rispetto, ha permesso ad un delinquente di mostrare il suo merdoso metodo, che è quello di dire ciò che vuole e di farlo dopo essere stato addirittura pagato, come se quella fosse la formula per essere considerato capace e perciò vincente.

Che si sia trattato del caso di tradimento coniugale da parte della signora Karin Trentini e che il tradimento sia ormai un fatto acclamato da ben quattro anni, ha gettato apparentemente il povero Fogli, ormai settantenne, nel più cupo sconforto e nella misera condizione di non poter prontamente reagire ed agire, vista la notevole distanza da casa sua. Sentire quelle parole, che già solitamente farebbero rabbrividire e sentirle rese pubbliche, fossero anche vere, ha posto lo sventurato Fogli nelle condizione di frustrazione assoluta. Esterrefatto e profondamente umiliato è scoppiato in lacrime. E non si può intuire se più per il dolore dell'affronto al suo sentimento o per la rabbia di osservare il compiacimento ed il piacere disegnati sul volto di chi stava raccontando quelle intime situazioni.

Quelle televisioni ci hanno condotti allo stato primordiale, ove le bassezze delle azioni individuali sono preminenti rispetto alla salvaguardia della dignità della persona. Lo stesso Tribunale di Sorveglianza di Milano è responsabile dell'accaduto, poiché permette che un essere così spregevole e sottoposto a rieducazione, si vanti di sapere fare soldi seppur sotto restrizioni giudiziarie.


Questo articolo è Copyright © di IoNonMollo.it - Riproduzione vietata      - Pubblicato 2 anni fa -




Lascia un commento

Nota: Siamo spiacenti, ma solo gli Utenti che hanno effettuato il Login potranno pubblicare commenti; ecco perché l'area di testo per te non è visibile.
Non sei registrato? Allora fallo ... Registrati ... Potrai subito partecipare!