- In questo periodo la moderazione è affidata a: Rosaria, da Pozzallo (RG)

Sono le ore 22:18:29 ... Finora hai trascorso 0 secondo su questa pagina.
Grazie per il tempo che ci dedichi. Diventa uno dei nostri!.

Il covo del delinquente

...

♣♣♣♣♣

La lettura di questo articolo richiede solo 4 minuti del tuo tempo ... Potrebbero valerne la pena!


Mostra il resto ...


Il covo del delinquente:
ha ricevuto 7 commenti. La partecipazione di 7 utenti suscita discreto interesse per l'argomento.

  • Claudio   Claudio
       Valori: 2620 ....... Rango: Veterano

    Buona sera.
    Voi non potete immaginare la grande gioia e soddisfazione che ho provato quando ho ascoltato la sentenza in diretta; è stato un momento in cui ho goduto la rilassatezza più completa, come se quella notizia fosse la più attesa. Non c'è che dire: Giustizia è stata fatta ed ora si spera venga compiuta.
    Mi auguro anche che le truppe del delinquente kaiser si lascino prendere dalla furia e che, per la furia, commettano qualche sacrilegio alla democrazia. Per loro non sarà difficile, visto che ogni parola che dicono, ogni azione che compiono è all'insegna del vero oltraggio alla nostra civiltà ed alla nostra comunità. Ho sentito Bondi, il coordinatore del PdL, quel mezzo topo con la testa a pera. E' inaudito quanta infamia nelle sue parole: "il nostro Paese rischia davvero una forma di guerra civile dagli esiti imprevedibili per tutti". Vi rendete conto? Questa è una dichiarazione di eversione bella e buona. E' una minaccia alla nostra sicurezza. Queste parole dovrebbero per davvero scatenare l'ira del Colle e la furia di tutte le toghe
    Quella del corrotto Bondi è eversione. Avessi vent'anni in meno vorrei incontrarlo e dopo quattro schiaffoni, ben assestati, dirgli su quel grugno di maiale: Bestia, non mi fai paura.

    0



  • Giacomo   Giacomo
       Valori: 690 ....... Rango: User

    E' opportuno che anche sulle pagine del più spudorato e dichiaratamente di parte quotidiano ilGiornale, si scriva la verità sul pregiudicato caimano. Così ho visto pubblicato il seguente mio commento:
    "A beneficio di qualcuno:
    Ora forse sarà più chiaro capire chi è sempre stato il delinquente caimano. Ma che complotto rosso e toghe rosse, queste sono solo le parole di chi voleva nascondere il proprio inganno dietro false accuse rivolte a persone oneste che fanno il loro lavoro. L'eversione vera si trova tra coloro che anche da queste pagine difendono il porco pregiudicato. Io gli tapperei volentieri la bocca, senza dargli più possibilità di potersi esprimere, come di norma avviene per tutti i condannati. Ma lui no, non sta zitto, anche se è più punibile di tutti gli altri. Ladro e schifoso delinquente. Fregava i risparmi di chi credeva nelle sue capacità, ma erano soltanto le capacità di chi sa fottere il prossimo.
    Berluska, sei stato finalmente smascherato Schifoso e lurido frodatore! E la stessa sorte, fra non molto, toccherà anche alla tua primogenita, colpevole quasi quanto te, poichè per tutto quello che hai rubato, hai senza dubbio avuto bisogno anche del suo silenzio e della sua complicità.
    Proprio come è titolato l'articolo su https://www.iononmollo.it in cui si asserisce che palazzo grazioli in effetti non è altro che il covo romano del delinquente berlusconi.Quello che segue, invece, hanno preferito censurarlo:"Ma cercate di essere meno lecchini del solito e riconoscetelo, infine, che il vostro cav.olfiore (ancora per poco, poi perderà, anzi no, gli strapperanno da dosso, anche quel titolo) è un fottuto delinquente. Ha rubato nel suo piatto a delle persone oneste che credevano di avere a che fare con un imprenditore capace, invece il berluska è capace solo di rubare e frodare, corrompere e mistificare, proprio come avviene su queste disgraziate e miserabili pagine, su cui scrivono tanti lecchini e servi di quel delinquente.
    Palazzo Grazioli è davvero ciò che viene descritto sul sito https://www.iononmollo.it un vero e proprio covo, il covo romano del delinquente berlusconi.
    Dai, forza, incitatela pure la figlia marina, se vi garba; prima lo fate e meglio sarà, così la giusta Magistratura potrà più facilmente mettere le mani anche su di essa.
    Poteva la figlia di un cotanto delittuoso padre non sapere che fine hanno fatto i 540 milioni di dollari, gonfiati da fatture prodotte da soci compiacenti? Tutti i sorci del pdl dovranno fare la fine che spetta ai complici più lascivi e per questo permissivi, come lo stesso coordinatore Bondi, che mal si presta alla tentata eversione delle sue parole, Lecchino tra i lecchini da sempre.
    Da svestito, quell'essere viscido, è un surrogato di mezz'uomo, proprio come il suo lestofante padrone. Aspettate e ne vedrete delle belle!".A quanto scritto c'è solo da aggiungere la situazione ulteriormente ambigua di M5S. Vorrei richiamare l'attenzione dei grillini sulla gravità ed a le urgenze del momento; bisogna che capiscano cosa sono le alleanze temporanee, perchè si fanno e quali sono i loro scopi. Qui si sta discutendo nuovamente di far fuori il caimano… GRILLOOOOOOOOO, non deludere ancvora il tuo popolo ed i tuoi cittadini, altrimenti la prossima volta ti chiameremo "TRADITORE" ed il tuo voto scivolerà inesorabilmente al ribasso. Datti una calmata con i tuoi sciocchi proclami e vedi di ottenere qualche immediato risultato, senza aspettare che debbano essere gli altri a darti la pappa pronta. Guadagnetela, cazzo, la fiducia di molti, non solo quella dei soliti.

    0



  • Luisa   Luisa
       Valori: 295 ....... Rango: Esordiente

    Buona sera a tutti coloro che resistono, come me, alla calura di agosto ed ai temi caldi che la politica ci offre.
    Ho visto il TG ed ho sentito ciò che ha detto Bondi. Inverosimile, mostruoso ed imperdonabile.
    So comunque che chi semina vento raccoglie tempesta, così, a pareggiare le parole forti ed a gelarle ci pensa il popolo viola che ha dichiarato di voler essere presente in forza davanti al Quirinale, proprio alla stessa ora di domani sera, quando il PdL farà la sua comparsa per dimostrare e far sentire il suo peso e dissenso alla sentenza contro il loro cavaliere.
    Proprio quel tipo di manifestazione autorizza tutti noi a poter dire ed affermare che il popolo azzurro del caimano è complice con il suo leader. Non accettano le sentenze, seppur a commettere delitti è il loro Berlusconi ed, anzi, travisano opinioni, come se i colpevoli fossero altri ed a loro toccasse espiarne le colpe. Stanno cercando di ricattare il Presidente della Repubblica ed il loro mirabolante eccesso sta proprio nel fatto che non si vergognano dell'opinione pubblica che sa delle loro aperte mosse, quasi come se non avessero neppure un minimo di dignità da difendere. Va bene che la dignità il PdL l'ha persa con la perdita di libertà del suo più noto esponente, ma pensare che tutti gli onesti italiani possano permettere loro di ricattare liberamente il Presidente, è di una presunzione bestiale.
    Vedremo domani come si comporteranno e vedremo anche M5S se stavolta sarà capace e sarà talmente assurda, da non accettare probabili allenaze temporanee.

    0



  • Antonio   Antonio
       Valori: 2485 ....... Rango: Veterano

    Buon giorno.
    La Democrazia dovrebbe denunciare il PdL per mania di persecuzione. Ogni loro parola, ogni loro azione, tende a graffiare, a scalfire l'immagine formata dai tanti anni di sacrifici, prima dell'avvento dell'era del caimano. Sembra che si viva in Cina, con tutto questo ultimo ventennio trascorso all'insegna degli animali. Abbiamo avuto avvoltoi, serpenti, iene, conigli, sciacalli e tutti, o quasi tutti, sotto il volto noto del caimano.
    La Democrazia è stata molte volte a rischio e molte volte, dai diversi attacchi, ne è uscita azzoppata e derisa. Quelli sì che sono stati i veri attentati, continui ed incessanti. Ma giornali e televisioni, dalla parte del pregiudicato Berlusconi, diffondevano comunicati da era fascista, presentando situazioni e condizioni lontanissime dalla realtà.
    Ora stanno di nuovo preparandosi a scendere in campo per offendere la Costituzione. Oggi pomeriggio tenteranno una manifestazione approntata alla volgare pretesa di ricattare lo Stato. Vorrebbero ottenere la libertà per il loro condannato, distruggendo, di fatto, l'articolo 3 della Costituzione. Non è possibile accettare che deputati e senatori della Repubblica avanzino simili aberranti pretese, è inverosimile e da condannare immediatamente.
    Stavolta il popolo italiano potrà farsi subito giustizia da sè, i mezzi necessari sono di poco conto, piccoli, ma ancora li ha: pomodori, uova e centesimi.
    Così come loro indicono riunioni davanti al Quirinale, così io invoco la presenza e la ribellione degli onesti. E se il delinquente è tra loro, meglio sarà, chissà che non faccia la fine di un suo simile, allontanato e deriso col lancio di monetine.
    Forza, avanti a chi tocca, avanti con la discendenza ereditaria, tanto quel partito è di Berlusconi, tanto, quel partito è Berlusconi. Si vocifera che sarà Marina a succedere al padre, meglio non poteva capitare per chi vuole che, finalmente ci si levi di torno tutta quella specie. Si facesse pure avanti, ce n'è anche per lei, con acconti già emessi e mai riscossi. Vieni avanti, figlia degna di un padre delinquente, tu hai già da pagare un saldo e, speriamo, stavolta senza più deroghe.
    Please… Il conto!

    0



  • MaurizioMic   MaurizioMic
       Valori: 475 ....... Rango: User

    Ci sono diverse cose che mi fanno andare fuori di testa, una di questa è la spavalderia di un vigliacco. Un'altra è la spavalderia di una massa di cialtroni che si atteggiano a persone importanti mentre sono solo degli ulteriori vigliacchi. Un'altra ancora è la stupidità di chi pensa di fare bene ed infine c'è la meschinità di chi vuol apparire benefico ed invece è particolarmente malefico.
    Il vigliacco è il pregiudicato Berlusconi. L'ho sentito durante il suo ultimo discorso agli stupidi. Non c'è colpevole più colpevole di lui. E' un bastardo e figlio di p…. come pochi. Senza il supporto di qualche centinaio di teste di c. sarebbe una nullità. Ho visto anche che non c'era l'esercito del figlio di p. ma solo alcuni servi che armavano di bandiera quell'accozzaglia di cogl… accorsi a pagamento. Una nota: Quelle bandiere appoggiate al muro sono state portate su ordinazione da qualche impresa funebre, infatti chi le sventolava, emanava puzza di cadavere.
    La massa di cialtroni vigliacchi sono i politici del pdl. Hanno ben scelto i loro rappresentanti: Renato&Renato! Il ridicolo duo, ben pompato ed arzillo, s'è presentato a confabulare di fatti miserabili che, senza neppure nominarli, fanno rabbrividire chi sa vivere di sani principi. Loro invece i principi li calpestano, specialmente quelli democratici e discutono di come trovare le scappatoie per il loro figlio di p…
    Nel frattempo quello che di vero mestiere fa il comico, pensa di saper fare politica. Niente di più sbagliato! Dopo le sue ultime negazioni a soluzioni probabili, è destinato a racimolare voti solo da coloro che apprezzano i buffoni. Grillo è un traditore di qualsiasi pensiero serio, è un gonfiato acido e pestifero, con lui parlare di politica è come parlare di democrazia con un dittatore afro-coreano.
    Ed infine… Come non lasciare per ultimo il malefico vecchio. L'ambiguità dei suoi interessi è fuori discussione. E' sempre stato della stessa idea e, per attuarla, s'è dovuto creare un Quirinale bis ed un Governo su misura. Il burattino Letta è la parte più esposta della sua manovra di esecutore. Ah, hai ragione, quale dei due Letta? Quello ufficialmente al Governo, era ovvio, anche se lo zio, in quanto a manovre e manovratore, non è secondo ad alcuno. Il vecchio è il pensatore che garantisce, è colui che dichiara e promette "pensabile" ed auspicabile una soluzione che veda il porco berlusconi ancora in auge. Napolitano, è questo il cognome ingrato ed Enrico è il nome spudorato, sono la coppia che completeranno il progetto demoniaco del vigliacco porco. Spero solo non siano già da tempo i degni compari di questa faida politica che ha assunto aspetti mafiosi. Se li lasciamo continuare, l'Italia sarà ridotta a pezzi; loro non hanno alcun credo e sono disposti ancora a servire il demonio.

    0



  • Selvaggia   Selvaggia
       Valori: 585 ....... Rango: User

    Buona sera.
    Se non si fosse capito che ormai i complici del caimano le stanno tentando tutte per salvaguardarsi il posto di lavoro, si potrebbe dire che mai sono stati così attenti alle sorti del loro "perseguitato", come lo sono in questi ultimi giorni. Non s'era mai visto il plotone d'esecuzione di Berlusconi così battagliero e pronto a far fuoco su tutto, su qualsiasi cosa che dica o rappresenti la benchè minima, ulteriore minaccia al pregiudicato caimano.
    Pensano, i delinquenziali complici, che incattivirsi e sparare frottole su chi ha condannato il "tenero fanciullo", faccia cambiare idea sul conto del loro padrone e, mai come in quest'ultimo periodo, stanno invece dimostrando di essere semplicemente i conclamati servi a servizio.
    C'è chi accusa il giudice Esposito di aver fatto anticipatamente dichiarazioni sulle motivazioni della sentenza, come se ciò bastasse a ripulire la coscienza del grande loro super ladro. Non si rendono conto che l'Italia ed il mondo hanno finalmente capito di che pasta è fatto Berlusconi; anch'io ho voluto sentire il suo discorsetto tenuto l'altro giorno per un migliaio di sfigati seppur pagate comparse. Erano non più di un migliaio, ma il caimano parlava come se avesse avanti a sè una marea infinita di ascoltatori e tale volevano farla apparire a chi ascoltava e vedeva anche i falsi ed ipocriti suoi telegiornali. E' inutile, mi dispiace offendere, ma dove c'è di mezzo il nome di Berlusconi, lì si ha timore che vi sia la porcheria. Berlusconi, un nome, una garanzia… Di lascivia nefandezza!
    Chissà come sarà contento chi gli sta vicino?
    Vorrei scrivere anch'io che provo una profonda delusione per il comportamento di Napolitano, di Letta, di Epifani, di Vendola, di Grillo, di Maroni, del PdL, della Cgil, della Cisl, della Uil, della Fiom, dei comunisti, dei fascisti, dei venduti, dei corrotti, dei condannati, dei servi, dei ladri. Chi mi ha deluso maggiormente però, non ci crederete, è proprio Berlusconi, una vera delusione!
    Ho tralasciato qualcuno?

    0



  • Sebastiano   Sebastiano
       Valori: 275 ....... Rango: Esordiente

    Buon giorno.
    Meno male che il CSM ha già fatto sapere che le parole del giudice Esposito, pronunciate nell'intervista telefonica, non inficiano il verdetto, altrimenti non avremmo neppure potuto immaginare quali risvolti avrebbe assunto questa disdicevole faccenda. Il caimano è duro a morire, anzi, a morire non ci pensa proprio. Ma il fatto che siano i suoi servi a volerlo immortale, la dice lunga sul clima che essi stanno preparando.
    L'Italia sta vivendo il tempo dei complotti, come è accaduto durante il nostro risorgimento. Cupole, lobby e massoni tutti riuniti per un'unica causa: Salvare il loro primo esponente.
    E già, perchè Berlusconi, il maledetto porco pregiudicato Berlusconi e tutta la sua schiera di complici, compreso familiari, amici, puttane e mignotte, sono i garanti di un sistema che s'era impegnato esclusivamente per accaparrarsi le totali ricchezze dell'Italia.
    I vecchi partiti fregavano ed anche molto, appena dopo i primi trent'anni dalla nascita della Repubblica, ma almeno mantenevano integro il patrimonio dello Stato.
    Oggi ci ritroviamo con un pugno di mosche, vecchie e malridotte, senza ali e piene di acciacchi. A cominciare dalla fine degli anni '80 anno hanno cominciato a svendere di tutto, Hanno ridotto l'Italia ad un colabrodo, per far mangiare quella pasta solo a pochi. Il caimano e la sua banda sono i più voraci predatori. Persone nate dal nulla, la cui alta propensione alla degenerativa inosservanza delle leggi, ha loro permesso di azzannare ovunque e con un solo obiettivo: Fare incetta di qualsiasi bene e rapidamente. Evidentemente non sono sazi e la facilità con la quale catturano le loro prede, li istiga a voler continuare, cercando dunque, di rinsaldare il potere del loro più volgare rappresentante, il berluska, appunto.
    Fanno a gara a chi riesce a trovare appigli; pagano profumatamente (non c'è altra spiegazione per l'infame comportamento della squadriglia della morte), inscenano persecuzioni ed infondati attacchi, con lo scopo di proteggere il torvido delinquente dalla giusta punizione.
    Schifoso Berlusconi, sappilo bene, tu non sarai più una persona, tu resterai per sempre lo l'indegno e schifoso rappresentante dellla mala politica. Oltre, ovviamente, a ben rappresentare il pregiudicato che sei.

    0




Lascia un commento

Nota: Siamo spiacenti, ma solo gli Utenti che hanno effettuato il Login potranno pubblicare commenti; ecco perché l'area di testo per te non è visibile.
Non sei registrato? Allora fallo ... Registrati ... Potrai subito partecipare!




Tutti i Diritti Riservati © 2009-2020 - Divieto di Riproduzione, anche se parziale.