Sono le ore 07:56:00 ... Finora hai trascorso 0 secondo su questa pagina.
Grazie per il tempo che ci dedichi. Diventa uno dei nostri!.

Il creatore di danni

màh ... ...

♣♣♣♣♣

La lettura di questo articolo richiede solo 2 minuti del tuo tempo ... Potrebbero valerne la pena!



Il creatore di danni
il creatorre di danniPensavate di esservene finalmente liberati, vero?
Invece no ... Il creatore di danni più indegno d'Italia ha avuto il coraggio di far sentire ancora la sua voce.
Il vecchio malefico, il peggiore che una sciagura potesse mai assegnarci, ha l'ardire e la volgare presunzione di sbraitare ancora pei palazzi romani del potere; il suo ansimare da vecchio decrepito fronteggia spavaldamente chi vorrebbe porre un freno alla dirompenza del vile e perfido renzie.
"Non ci si deve fermare adesso ... Questo è il momento di portare avanti ciò che si è cominciato. Renzi ha tutto il mio appoggio".
perché un vecchio di 90 anni deve poter dire la sua?
perché "loro" possono continuare a stare sempre in auge, sempre in "bella mostra", sempre al centro dell'attenzione?
Ma che se ne torni a casa e la smetta di interessarsi a fare ulteriori danni, l'Italia non è roba sua!
Noi italiani non siamo i suoi servitori, nè i suoi lecchini.
Forza, vecchio, dimostra di avere ancora un briciolo di sensibilità e togli il disturbo, una volta per tutte, prima che la senilità galoppante produca ancora qualche guaio.
Sciò!

il creatore di danni


Questo articolo è Copyright © di IoNonMollo.it - Riproduzione vietata      - Pubblicato 6 anni fa -



Il creatore di danni:
ha ricevuto solo 1 commento. La partecipazione di un solo utente non rende merito all'articolo.

  • Avatar   Stefano
       Rango: Ospite

    I fascisti che sono diventati comunisti e poi di nuovo fascisti per vocazione, tendono prevalentemente a soddisfare il loro ego. Non è stato da meno il vecchio fascista napolitano.
    Con lui al ‘potere’ abbiamo raggiunto il più basso livello di lealtà e di onestà intellettuale. Ci hanno obbligati ad accettare  nefandezze assurde ed intollerabili; il male peggiore è che tale pratica è in uso anche nell’attuale governo.
    Come è possibile dar loro credito? Come si fa a non mandarli a quel paese per ogni azione che fanno, per ogni frase che dicono, per ogni documento che firmano?
    Ignobili ladri di potere che si sono accomunati in un unico covo.
    E’ questa la nostra democrazia?




Lascia un commento

Nota: Siamo spiacenti, ma solo gli Utenti che hanno effettuato il Login potranno pubblicare commenti; ecco perché l'area di testo per te non è visibile.
Non sei registrato? Allora fallo ... Registrati ... Potrai subito partecipare!