Sono le ore 16:26:32 ... Finora hai trascorso 0 secondo su questa pagina.
Grazie per il tempo che ci dedichi. Diventa uno dei nostri!.

Il meschino Giletti ha invitato il delinquente Corona

Sarebbe interessante ed opportuno conoscere la valutazione che il Tribunale di Sorveglianza di Milano ha dato agli ultimi avvenimenti del "loro protetto". Forse anche stavolta lasceranno correre; forse anche stavolta l'ora tarda in cui ...
Giletti squallido ha invitato Corona

Sarebbe interessante ed opportuno conoscere la valutazione che il Tribunale di Sorveglianza di Milano ha dato agli ultimi avvenimenti del "loro protetto".
Forse anche stavolta lasceranno correre; forse anche stavolta l'ora tarda in cui si sono verificati i fatti non rappresenterà una contravvenzione agli obblighi dei tempi di libertà ridotti ai quali è soggetto il malvivente in questione (ricordiamo ai lettori che F.C. (il nuovo Cenerentolo-Delinquente del XXI secolo) deve rientrare nel suo alloggio entro e non oltre le ore 23:30 - ndr).
[read more]
Qualche giudice (o magari lo stesso che precedentemente non ha accettato il ritorno in carcere del delinquente abituale) addurrà il tutto ad una prova superata sul campo, ad un test terapeutico autorizzato. Ad una qualsiasi inusuale delibera pur di mantenerlo fuori. Magari dirà che gli aveva già concesso di rientrare più tardi ... Chissà?

♣♣♣♣♣

La lettura di questo articolo richiede solo 2 minuti del tuo tempo ... Potrebbero valerne la pena!



Qualche giudice (o magari lo stesso che precedentemente non ha accettato il ritorno in carcere del delinquente abituale) addurrà il tutto ad una prova superata sul campo, ad un test terapeutico autorizzato. Ad una qualsiasi inusuale delibera pur di mantenerlo fuori. Magari dirà che gli aveva già concesso di rientrare più tardi ... Chissà?
Ok! Ora, a parte i dubbi sull'aggressione e sulla trasparenza dello svolgimento dei fatti, come ha ben descritto anche dagospia.it, ciò che lascia noi perplessi, oltre all'aver saputo dell'incarico che La7 ha offerto ad un delinquente in cura, è la facilità con cui il fetente Giletti possa invitare un ex tossico in affido perenne a partecipare al suo demenziale programma  ... E che quest'ultimo venga addirittura pagato!
Ma certo ... Facciamogli un po' di pubblicità a quello schifoso personaggio ... Facciamo vedere e sentire ai nostri giovani da chi e come devono prendere esempio. Che squallidi bastardi ... Entrambi!
E leggi qui cosa, lo sciagurato presentatore, è arrivato a far dire al farabutto intervistato:

Giletti: "Perché ti ha lasciato secondo te?" - domanda riferita al tossico armato di coltello (ndr).
Corona: "Mi ha lasciato per un rispetto di iiiii ... - ci pensa e poi continua - ... detenuti, perché io sono molto rispettato dalla criminalità eeeeeeehhh - altro tentennamento - ... o dal criminale, perché secondo il criminale la criminalità - ripetitivo - sono quello che ce l'ha fatta in un mondo dello spettacolo eeeh - breve riflessione - mi considerano uno di loro."

Ecco, Giletti è riuscito nel suo intento ... Giletti ha sentito ciò che voleva sentire ... e far sentire!
Ed ovviamente, lo stupido asino Corona c'è cascato appieno nel trappolone, convincendo però tutti noi della bontà delle sue parole.
Non si preoccupi il delinquente Corona ... Di una verità siamo certi: Anche noi lo consideriamo uno di loro!

A quella trasmissione di merda presentata da un meschino, partecipano per lo più personaggi bisognosi di cure psichiatriche. Cari giovani, non traete esempio da loro. Fabrizio Corona è un delinquente allo stato puro, niente altro, senza il minimo pudore o rispetto per il mondo in cui vive. Esistessero davvero restrizioni severe, la migliore fine che dovrebbe fare il farabutto Corona, sarebbe quella di essere rinchiuso in uno scatolone e scagliato oltre lo spazio siderale. Ma, ahinoi, a Milano c'è un Tribunale di Sorveglianza che pare un ente pio e misericordioso.

[signoff]

 


Questo articolo è Copyright © di IoNonMollo.it - Riproduzione vietata      - Pubblicato 2 anni fa -




Lascia un commento

Nota: Siamo spiacenti, ma solo gli Utenti che hanno effettuato il Login potranno pubblicare commenti; ecco perché l'area di testo per te non è visibile.
Non sei registrato? Allora fallo ... Registrati ... Potrai subito partecipare!