Sono le ore 12:32:38 ... Finora hai trascorso 0 secondo su questa pagina.
Grazie per il tempo che ci dedichi. Diventa uno dei nostri!.

Il personaggio Achille Lauro e la sua assurda fama

Questo attuale è uno strano mondo, un Mondo infame che permette alle 'stranezze' di assillare i giovani; un Mondo senza onore ove l'unica visione del domani è di poter vincere col solo saper destreggiarsi tra smorfie, merletti, impudicizia e scalpore. Un Mondo imperfetto ...
il-personaggio-achille-lauro-e-la-sua-assurda-fama

So che a qualcuno potrei apparire omofobica; chi avrà questa sensazione si tranquillizzi: Non lo sono!

Ma delusa dagli omosessuali sì, molto!

Già da quando ho cominciato a capire che esisteva un movimento LGBT, ho tifato per loro, sperando che sapessero insegnare al Mondo come 'sentire' un po' più Amore. Ho dunque gradito le 'aperture' che arrivavano dal sociale ed ho 'benedetto' tutti i diritti acquisiti dagli omosessuali, poiché dovevano (in cuor mio) servire soltanto a garantire loro la tranquillità di una esistenza di qualità.

Ma, come sovente avviene di esagerare agli assetati privati a lungo della chiara acqua, gli omosessuali non riescono a contenere l'ebrezza di quanto sia meravigliosa e liberatoria la luce del "coming-out", lasciando che, tra i loro atti, inevitabilmente si manifestino le volgari sfacciataggini, sempre in bella mostra e dimenticando, o facendo finta di non capire, che la loro natura è, comunque, una natura compromessa, un contro senso, una condizione di cui non andare fieri.

♣♣♣♣♣

La lettura di questo articolo richiede solo 4 minuti del tuo tempo ... Potrebbero valerne la pena!



Il personaggio Achille Lauro e la sua assurda fama:
ha ricevuto 2 commenti. La partecipazione di soli 2 utenti determina che c'è scarso interesse per l'argomento.

  •   Daniel
       Valori: 95 ....... Rango: Esordiente

    maison-valentinoE vada per tutto ciò che, come in televisione, rappresenta un mondo a noi lontano; e vada per i circoli gay che insozzano i quartieri con le presenze oscene di chi li frequenta. Ma che anche la “Maison Valentino” (affan…. a lui) non si curi di far prevalentemente tendenza omosessuale, è qualcosa che turba e fa riflettere su dove i depravati stanno conducendo questo devastato mondo.
    Se già quel facciatosta, che ha rubato nome e cognome ad una persona reale seppur defunta, risulta in realtà indigesto ed assai poco passabile e credibile, nonostante la sua boria lo convinga di possedere alte qualità artistiche che gli consentono di presentarsi ed agire come lui gradisca, di certo non si può tollerare la sfrontatezza di un direttore di una casa di taglio e cucito nel promuovere in modo così dannatamente subdolo la presenza costante della devianza sessuale.
    Il manager ha così commentato: “Dopo aver pubblicato questa foto su Maison Valentino, molte persone hanno reagito con commenti odiosi e aggressivi. Il mio lavoro è fornire la mia visione della bellezza in base al tempo che stiamo vivendo, la bellezza e chi consideriamo bello sono un riflesso dei nostri valori“.
    Uno che alla fine si ritrova a parlare di sé al plurale è già da considerare megalomane; ma poi di che cosa cianciava? Di quale bellezza il suo lavoro deve fornire la visione? Quale è il riflesso dei loro valori? Valori? Quel tizio ha valori da vantare?
    Quel certo pppiccioli, qualificatosi direttore artistico, che ha potuto scegliere come presentare al pubblico una borsetta del c…. agganciata tra piede e mano di un nudo ed oltraggioso bivalente (dall’aspetto femminile, ma col corpo senza l’opportuna grazia), avrà ricevuto quella nomina giusto perché al servizio totale del capo banda dell’omonima casa, un fr…. sempre più fr…. La vergogna italiana: Tal Valentino va a morì am……!
    Indefinibile ed urticante omosessuale, che nella sua vita ha fatto più danno che bene e che neanche la vecchiaia è riuscita a raddrizzargli il groppone, in modo che smettesse di mettersi prono. Indegno, quanto volgare e petulante, come un gran mignot…. il “Valentain de noiartri” ha sempre agognato la voluttà bramosa ed il desiderio di ritrovare fra i tessuti sotto coperta chi lo soddisfacesse di più. Una vita squallida, resa ancor più squallida dai tantissimi sguatteri che hanno sempre leccato i suoi piedi, pur di rimanergli attorno.
    Valentino … Devastante ed agghiacciante personalità, destinata pian piano a scomparire tra le fiamme dell’inferno!




  •   la Redazione
      

    Ciao Daniel,
    qui in ambito redazionale, noi tutti, uomini e donne, ci siamo sentiti ‘toccati’ e letteralmente offesi da cotanta lascivia proveniente dalla famosa casa di moda.
    Sacrosanta è l’affermazione di Tina ” … un Mondo infame che permette alle ‘stranezze’ di assillare i giovani … ” e sacrosanto è l’allarme che hai apposto sull’immagine: In quella casa si fa tendenza!
    Quella capacità dovrebbe rendere maggiormente seri e responsabili tutti coloro che, per mezzo di un marchio, riescono a far “avanzare” qualsiasi messaggio. Il più delle volte, però, finisce che l’intenzione, nata con il solo scopo di creare attenzione, vada molto al di là della genialità, sconfinando nello stravolgimento degli aspetti, quelli cioè che un pubblico giovane, per colpa di “artisti” come Valentino, Piccioli o Achille Lauro, mette continuamente in dubbio, ricevendone dunque una distorta ed insana visione.

    A perorare questo nostro convincimento, ci viene in aiuto un’altra immagine, sempre proveniente dalla medesima Maison Valentino.

    Valentino e Piccioli, l'accoppiata irriverente





Lascia un commento

Nota: Siamo spiacenti, ma solo gli Utenti che hanno effettuato il Login potranno pubblicare commenti; ecco perché l'area di testo per te non è visibile.
Non sei registrato? Allora fallo ... Registrati ... Potrai subito partecipare!