cose così

Ladri in Poste

25 maggio 2020 - È molto triste vedere video di dipendenti delle Poste intenti a "perquisire" buste e plichi, alla disperata ricerca di qualcosa di valore da trafugare; l'effetto, raffrontando l'analoga perdita subita con un furto in casa, è forse ancora più cocente poiché, nella circostanza delle Poste, sono coinvolte persone che dovrebbero onorare e garantire l'affidamento ricevuto.

Leggere quindi una simile notizia, fa storcere immediatamente il naso e la condanna per quei "malandrini e malandrine" è prontamente manifestata.
Ma, finito di leggere (nel nostro caso su ilFattoQuotidiano.it), stavolta ci accorgiamo che ci è rimasto un senso di insoddisfazione, che supera l'indignazione provata prima per la notizia; è come se la mente venisse avvolta da una nebbia che sconsola e lascia tutto appeso, senza significato. Ci siamo chiesti: "Embé ... Finisce così l'articolo? Ok, quei ladri sono stati denunciati ... E allora?" Dove è la vera informazione che ci aspettavamo? Dove è il prosieguo di ciò che, speriamo, sia accaduto?
Quei dipendenti sono stati allontanati dall'impiego? Saranno essi sottoposti al giudizio per direttissima? Sono agli arresti domiciliari? Sono stati impiccati? Insomma, come è andata a finire? Come finirà?
I cittadini vogliono sapere e vogliono garanzie; non vogliono più stare in disparte, lasciando che cose del genere vengano dimenticate. I cittadini vogliono partecipare questi misfatti, magari facendo cortei, non fosse altro che per definire cosa si aspettano che la Magistratura faccia. Sarebbero anche chiari messaggi da recapitare ai politici. Ma subito!

Ladri in Poste

cose così

Ancora l'eterno dilemma tra Libertà del proprio corpo e Scempio morale

La nudità non è più una semplice questione di moralità o di libertà, è qualcosa che coinvolge le menti e le coscienze.
Quando una donna 'dimentica' che il proprio corpo non deve essere alla mercé di occhi e sguardi bramosi o invidiosi, per qualcuno di quegli occhi o di quegli sguardi si riapre, purtroppo, l'indefinito abisso che separa il rispetto dal possesso.
Un corpo di donna irragionevolmente mostrato nudo semplifica il pensiero di chi osserva, fino a fargli giungere l'idea che quel corpo possa essere toccato, accarezzato, posseduto, come fosse a disposizione di tutti.
Quella, infatti, sembra essere la scelta di chi quel corpo non lo difende dagli sguardi ambigui; qualcuno ha detto: "La donna che, con malcelata spudoratezza, mostra le sue parti intime, è colpevole delle sevizie alle quali la costringerà il suo profanatore".
Ed in parte è vero, bisogna ammetterlo. Non è forse quella donna già colpevole di 'volontaria' imposizione di sé stessa? L'attrazione indotta, per chi la genera, è pur sempre la scelta di esasperare il desiderio negli altri. Per chi la riceve può, a volte, risultare incontrollabile.

donna-seminuda-per-trovata-pubblicitaria

cose così

E poi si dice che il comunismo non produce.

Oltre ad essere una Terra che incanta per le sue bellezze paesaggistiche, la Cina di oggi stupisce per la sua capacità di organizzazione e di sviluppo.
Infatti, ultimamente, stiamo assistendo a realizzazioni che, definire sbalorditive, sarebbe come volerle sminuire per importanza e per capacità progettuali. L'attuale Cina affascina e sorprende anche gli investitori più scettici, nonché i visitatori sempliciotti e distratti.
Troppe cose belle sono nettamente diverse da ciò a cui noi siamo abituati, sia per vista che per olfatto, ma principalmente per nostra incredula percezione di quanto sia fantastico vivere sapendo di appartenere ad una superba organizzazione.
Comunisti?! E va béh, che sarà mai?

la-vera-cina

cose così

Salvini il capitano super "cornuto".

Alcuni giornaletti di gossip riportano la notizia che la bella figlia del super asso Verdini, rimanendo spesso senza ricevere coccole, abbia deciso, come già fece la Isoardi, di farsi consolare da qualche avvenente e prestante giovane, molto più attento e premuroso del "magnifico capitano Salvini".
Chissà se è vero che il capo della Lega preferisce più comandare che f . . . . re?

/salvini-capitano-cornuto

cose così

Bruttissimo carattere ... Bruttissima persona.

Già vedere che un semplice politico si sottrae alle domande e fugge quando vede che la situazione si fa tosta, lo rende immediatamente viscido ed ambiguo, uno da voler mettere sotto i piedi.
Vedere un Ministro come Salvini, che oltre a non dare risposte concrete alle domande che riceve (caso soldi russi ricevuti dalla Lega: "Soldi presi da Savoini? Ho comprato gelati per mio figlio"), fa anche il cafone, maltrattando i giornalisti ed assumendo atteggiamenti da volgare sbruffone-cazzone, fa letteralmente andare in bestia ... Lo si maledice e gli si augura che presto diventi un antipatico farabutto finanche al Crocefisso ed alla Madonnina che egli sventola all'occorrenza.
Salvini farà la fine dei maiali, quando diventano troppo grassi: Vengono eliminati!
E lui è troppo invischiato in affari poco chiari ... Verrà "eliminato" dalla scena politica. Stanne certo!

salvini-ed-il-grasso

cose così

Per qualche secondo sono rimasto scioccato.

Non poteva essere vero: È stato arrestato qualcuno che disturbava la Meloni!
Chi mai poteva provare interesse per la Meloni, tanto da arrivare ad importunarla e perseguitare quell'angelico volto?
Ma, per fortuna, lo shock per me è durato poco. Lo stalker di cui si leggeva, era un imbecille che la minacciava.
A parte l'immediata condanna, senza ma e senza se, per qualsiasi atto che mini l'integrità della persona, mi ha molto tranquillizzato l'aver preso un semplice abbaglio.
L'umana consapevolezza di ciò che è bello rimaneva dunque salva. La importunava con minacce, non perché gli piacesse!
A proposito: Lo hai notato? Su Google ora esistono solo immagini di una fichissima Meloni ritoccata stile Top Model!
Proprio vero che vogliono farci perdere memoria di tutto!

meloni-tra-stalker
Aggiornamento: Siete in molti a scriverci che ad avvicinarsi alla politica siano coloro che, tra le virtù eccelse, considerano indispensabile anche la loro spregiudicatezza. Persone che, in ambienti "normali", avrebbero solo l'opportunità di rimanere sempre in coda.
Detestate in generale gli omosessuali che siedono in Parlamento (li additate come causa prevalente di instabilità) e vorreste sgonfiare i "tromboni" come Verdini (ALA), Renzi-Zingaretti-Delrio (PD), Romani-Brunetta (FI), Giorgetti-Salvini (Lega), Meloni (FdI) appunto!, Fico (M5S), oltre alle innumerevoli ed inutili presenze imposte, tipo il trio di FI: Carfagna-Gelmini-Bernini.
Come darvi torto!