Sono le ore 16:06:43 ... Finora hai trascorso 0 secondo su questa pagina.
Grazie per il tempo che ci dedichi. Diventa uno dei nostri!.

Marco, Marco… Hai una certa età!

...

♣♣♣♣♣

La lettura di questo articolo richiede solo 2 minuti del tuo tempo ... Potrebbero valerne la pena!



Infine ha dovuto rinunciare.

pannella-sciopero sciopero-fame-pannella

 Il battagliero Marco s'è dovuto ritirare in buon ordine, quasi come un cagnolino bastonato, con la coda tra le gambe, mogio, mogio. Nessuno gli ha dato retta. Il suo sacrificio, per tutti questi giorni passati senza alimentarsi, non è servito a smuovere le acque. Ha certamente ricevuto qualche plauso per le valide motivazioni che lo hanno indotto ad accentrare sulla sua fame gli svariati problemi che interessano la vita carceraria; ma moltissimi hanno pensato che questi non sono momenti buoni per prendersi cura di chi sta pagando pene, specialmente se fuori c'è gente che, senza colpe da espiare, muore dal freddo e resta senza cibo, non per il motivo che ha spinto il nostro gagliardo vecchietto, ma per la più misera condizione di non avere un lavoro, che permetta di guadagnare soldi per pagare il necessario.
Non s'è lasciato andare, Marco Pannella. Non ha creduto fino in fondo all'azione che stava portando avanti; la sua condizione doveva necessariamente servire da specchio, a costo di..., a qualsiasi costo! Ma il grigiore delle fredde giornate ha appannato quello specchio, che non ha più dato segnali, s'è spento, come l'ardore del fu radicale Marco.

pannella-sciopero sciopero-fame-pannella

Questo articolo è Copyright © di IoNonMollo.it - Riproduzione vietata      - Pubblicato 8 anni fa -



Marco, Marco… Hai una certa età!:
ha ricevuto 3 commenti. La partecipazione di soli 3 utenti determina che c'è scarso interesse per l'argomento.

  • Annachiara   Annachiara
       Valori: 565 ....... Rango: User

    Auguri!
    Di radicale c’è rimasto nulla, nemmeno a livello dentale, viste le smaglianti arcate false.
    Pannella ha giovato all’Italia quando faceva il radicale convinto, mettendo in luce i problemi della società e della politica, ma stiamo parlando di circa 40 anni fa.
    Ma quando si ottiene successo e notorietà, arrivano anche i soldi. E si comincia a seguire quella scia, desiderandone sempre di più ed allora addio ideali, addio movimento, addio lotte.
    Capezzone è stato il suo figliastro, non dimenticate dove è finito.
    D’altronde, perché la politica dovrebbe abbassarsi al ricatto di uno che si immola sull’altare?
    Vuoi fare lo sciopero della fame? E fallo!, Ma non pretendere che per farti smettere, ti debba essere concessa qualcosa. Questo sarebbe un ricatto allo Stato, roba da denuncia. Fallo, invece, solo per evidenziare il problema; ma devi essere disposto finanche ad arrivare in barella all’ospedale e costringere i medici a curarti per la troppa astinenza. Solo con questi presupposti il tuo gesto potrà essere apprezzato, altrimenti lascia che le sceneggiate restino ad esclusivo appannaggio degli attori teatrali, i politici facciano i seri e basta.




    • Sergio   Sergio
         Radiato dal Blog

         In risposta a: Annachiara

      Brava Annachiara, condivido in toto e non ho nient’altro da aggiungere.
      Saluti Sergio




  • Giulia   Giulia
       Valori: 785 ....... Rango: User

    Saluto tutti ed un ben arrivato a Salvatore.
    Ho letto il suo intervento all’articolo di Emanuele e mi è piaciuto. Bravo!
    La notizia di stamane mi ha amareggiata moltissimo, non credevo che Pannella fosse ridotto per mente e per dignità a livelli così bassi. Credevo invece che, il bravo vecchietto, memore delle sue fulgide azioni del passato, sdegnasse i repentini passaggi ad altre ideologie ed il cambio visione della vita.
    Ciò che mi induce ad essere dura e sferzante è il personaggio al quale si è affidato, sperando di aver ancora spazio politico.
    Sto parlando di Storace, una persona che, a volerla magnanimamente definire repellente, è addirittura poco. Bel cambiamento e bel balzo, caro onorevole e vecchio rincitrullito Pannella.
    Che succederà ora? Tutto il Partito Radicale, con in testa Emma Bonino, ti seguirà, o ti saluterà definitivamente per come meriti?





Lascia un commento

Nota: Siamo spiacenti, ma solo gli Utenti che hanno effettuato il Login potranno pubblicare commenti; ecco perché l'area di testo per te non è visibile.
Non sei registrato? Allora fallo ... Registrati ... Potrai subito partecipare!