- In questo periodo la moderazione è affidata a: Gaetano, da Zelo Buon Persico (LO)

Sono le ore 02:36:08 ... Sempre che l'orario del tuo computer sia ben sincronizzato!
Finora hai trascorso 0 secondo su questa pagina. Grazie per il tempo che ci dedichi. Diventa uno dei nostri!.

Monti e gentile consorte: dichiarazione redditi 2010

Per Monti 1,5 milioni e patrimonio da 11,5

La Guardasigilli guadagna 7 milioni: «Non è un peccato»
Per Passera “solo” 3,5 milioni. Fornero si dimezza il guadagno

Operazione trasparenza: l’avvocato Severino la più ricca

MILANO – Nel 2010 Mario Monti ha dichiarato un milione e mezzo di euro (1.515.744 euro), dei quali 639.492 versati al fisco come Irpef e 21.089 di addizionale regionale.

È quanto emerge dalla denuncia dei redditi pubblicata dal presidente del Consiglio sul sito del governo.

Monti è proprietario al 100% di un appartamento a Milano e per il 50% di uno a Bruxelles. Tra gli altri beni immobili figurano un ufficio e due negozi a Milano, dei quali possiede il 40% della proprietà, un altro appartamento, sempre a Milano, del quale è proprietario per il 50%, nove unità abitative e un negozio a Varese. Il premier è intestatario di due auto: una Lancia Dedra del 1995 e una Lancia Kappa del 1998.
Cospicuo il patrimonio depositato in conti correnti, depositi titoli e gestioni patrimoniali per un totale di 11 milioni 522 mila euro. Monti non possiede azioni di singole società, ma fondi comuni, Etf, gestioni patrimoniali che investono anche in azioni, a totale discrezione del gestore e senza coinvolgimento del dichiarante.
Dal documento pubblicato sul sito Internet del governo risulta che Monti ha rinunciato al compenso da premier e da ministro dell’Economia. Lo stipendio da senatore è di 211.502 euro annui lordi.
Nel 2009 Monti aveva dichiarato 875.854 euro e versato come Irpef 364.610 euro.
Nel documento si fa una stima dei compensi lordi percepiti nel 2011 (fino al 9 novembre) pari a 1.010.000 euro. L’importo definitivo dipenderà da alcuni crediti, in essere a fine 2011, per prestazioni professionali effettuate prima del 10 novembre 2011, si legge nel documento.

E veniamo alla moglie. Quasi ventuno mila euro (20.894) è il reddito dichiarato e due milioni e 700mila euro e dieci immobili di proprietà è il patrimonio: questo il 2010 diElsa Antonioli, moglie del premier, pubblicato sul sito Internet del governo.
La moglie di Mario Monti possiede in fondi comuni azionari e obbligazionari, Etf, liquidità e gestione patrimoniale 2.745.000 euro in due banche di Milano e una di Bruxelles.
Per quanto riguarda i beni immobili, è proprietaria per il 50% di un appartamento a Bruxelles, per il 100% di un seminterrato a Milano, per il 50% di una casa di campagna con giardino a Lesa (Novara), per il 50% di 4 unità abitative a Milano e, sempre nel capoluogo lombardo, per il 10% di un ufficio e due negozi.
È intestata a Elsa Antonioli anche una Lancia Musa immatricolata nel 2009.

 

Segue la pagina originale dell’articolo sul Corriere della Sera.

Rassegna Stampa: Dichiarazione Redditi Monti
Se non fosse più visibile, puoi visionarlo al nostro link interno: Online Redditi dei Ministri




Tutti i Diritti Riservati © 2009-2020 - Divieto di Riproduzione, anche se parziale.