- In questo periodo la moderazione è affidata a: Rosaria, da Pozzallo (RG)

Sono le ore 21:22:02 ... Finora hai trascorso 0 secondo su questa pagina.
Grazie per il tempo che ci dedichi. Diventa uno dei nostri!.

Qualcuna comincia ad aver paura

Se una sola delle olgettine dovesse ritirare la precedente versione dei fatti e raccontare che realmente si svolgevano in villa i festini col bunga-bunga, si aprirebbe il cielo a diluvio su silvio e su tutte le altre ...
due-olgettine

Qualcuna comincia ad aver paura.
Che tempi! Mi sembra di poter risentire antiche grida di giubilo.
Sono costretto a rompere il silenzio stampa, consigliato dalla Redazione, perchè, se la notizia fosse vera, la vita del silvietto pregiudicato sarebbe ulteriormente e rovinosamente sconquassata.
Con una buona dose di obbligatorio condizionale, sembrerebbe che due o tre 'olgettine' abbiano chiesto ad un PM di Milano di riascoltare le loro precedenti dichiarazioni, inerenti le serate "per bene" ad Arcore.

♣♣♣♣♣

La lettura di questo articolo richiede solo < 1 minuto del tuo tempo ... Potrebbe valerne la pena!


Mostra il resto ...


Qualcuna comincia ad aver paura:
ha ricevuto 4 commenti. La partecipazione di soli 4 utenti determina che c'è scarso interesse per l'argomento.

  • Antonio   Antonio
       Valori: 2485 ....... Rango: Veterano

    Caro Giacomo, tu non sai quanto io possa pregare, affinchè la clamorosa notizia che hai riportato possa corrispondere al vero, sarebbe la meravigliosa goccia che fa subito traboccare il vaso del delinquente. Sarebbe la condizione che leverebbe definitivamente il sonno al caimano ed ai suoi lecchini, marocchina compresa.
    Quel miserabile uomo e tutta la sua gang devono essere eliminati a qualsiasi costo, non devono più esistere sulla scena politica e civile. Come si suol dire tutti i nodi verranno al pettine, quindi sentiremo ancora tante storie sul delinquente, perchè chi semina vento, alla fine raccoglie tempesta.
    Ed è vero! Anche oggi la figlia Marina ha continuato a menarcela con i giudici politicizzati e con la storia che le sentenze arrivano così, perchè così si attua il progetto di far fuori il padre e le loro aziende. Come se quella mezza femmina non sapesse che fino a qualche decennio fa il padre era un semplice impiegatuccio e che possedere la Mondadori, di cui lei oggi è presidente, è stato un furto inaudito, così come inaudito è stato il prezzo pagato dal farabutto padre per villa Macheria e tenuta circostante.
    D'altro canto i ladri sanno solo rubare, speriamo però che il ladro berlusconi sia messo nelle condizioni di non più nuocere.

    0



  • Claudio   Claudio
       Valori: 2620 ....... Rango: Veterano

    Buon pomeriggio.
    Credo che una notizia simile, prima o poi, doveva arrivare.
    L'avvicinarsi del deposito delle motivazioni per la sentenza di condanna dell'ex cavaliere (a proposito: a quando il declassamento e l'annullamento dell'onorificenza?) mette una certa paura alle ragazzine del porco. Esse hanno avuto il tempo di informarsi in quali gravi conseguenze potrebbero incorrere per falsa testimonianza ed ora stanno intuendo che il loro 'amato' delinquente sta perdendo pezzi, la sua corazza non protegge più neanche lui stesso e che, invece, da qui a qualche mese, potrebbe crollare del tutto. Senza la protezione del subdolo pregiudicato, loro sanno di essere alla mercè della Giustizia che non ammette reati.
    Il loro chiedere a gran voce di essere riascoltate, credo faccia parte dell'umana maniera di tutelarsi, dichiarando semplicemente che loro erano succubi del caimano e del suo cerchio oscuro.
    ​Sono ansioso di sapere come e quanto verrà catapultato lo spilungone Ghedini in tutta l'arcana faccenda, quell'uomo è tetro, spettrale, indefinibile, è l'uomo dalla faccia turpe ed innaturale, è l'uomo che mastica la voce e le parole, l'uomo che si presta personalmente per cercare, trovare o montare soluzioni.
    Scusami Giacinto se contravvengo al tuo invito di tacere, ma questa è tutta un'altra storia.

    0



  • Bertoldo   Bertoldo
       Valori: 630 ....... Rango: User

    Nella mia testa ho troppe sensazioni e questo mio stato di "sentire" non mi piace.
    Abbiamo udito di chiusure… Poi di aperture. Il caimano che continua a dettare i suoi voleri. Napolitano che non dichiara apertamente ciò che intende fare.
    Un pregiudicato tiene in scacco il Governo ed il Parlamento. Il tirabusciò Violante rompe ancora gli schemi e nessuno del PD che gli tira una scarpata in faccia, poichè tutti sono impegnati con le solite lotte intestine e sempre in lizza per conquistare la poltrona più alta.
    Persone vendute alle esigenze del delinquente berlusconi e dunque a lui vicine non intendono rinnegare il loro disonorato passato ed i loro atteggiamenti rievocano le eversioni culturali e religiose del seicento.
    Quel serpente ha rovinato l'Italia ed ancora osa chiamare all'adunata quel popolo di concussi del quale lui si proclama indiscusso capo.
    Ma che lo mandino al rogo come il peggiore dei pregiudicati catastrofisti!

    0



  • Corrado   Corrado
       Valori: 1920 ....... Rango: Frequent User

    Ci sarebbero tante domande da porsi, ma la nostra Redazione, attenta e seria, ci ha già spiegato l'inutilità delle discussioni.
    E bisogna convenire che, gira e rigira, la frittata delle questioni ha sempre lo stesso sgradevole sapore: Berlusconi ed i suoi, con annesso ciò che essi combinano. Finchè ci saranno costoro in Parlamento, continueranno a fare, indisturbati, quel che vogliono. Siamo nelle mani di gente infame e senza scrupoli.
    Ma gli altri non sono da meno. Figurarsi che hanno persino resuscitato la Bindi e l'hanno messa a capo di una commissione potente, la commissione antimafia, che dovrebbe essere presieduta da una persona preparata e che ben ha studiato i fenomeni.
    Invece la Bindi è stata considerata veramente; utile. E poi ci meravigliamo del perchè abbiamo certi politici?
    Buona sera a tutti.

    0




Lascia un commento

Nota: Siamo spiacenti, ma solo gli Utenti che hanno effettuato il Login potranno pubblicare commenti; ecco perché l'area di testo per te non è visibile.
Non sei registrato? Allora fallo ... Registrati ... Potrai subito partecipare!




Tutti i Diritti Riservati © 2009-2020 - Divieto di Riproduzione, anche se parziale.