Sono le ore 15:42:17 ... Finora hai trascorso 0 secondo su questa pagina.
Grazie per il tempo che ci dedichi. Diventa uno dei nostri!.

SALVINI SOTTO RICATTO!

...

♣♣♣♣♣

La lettura di questo articolo richiede solo 4 minuti del tuo tempo ... Potrebbero valerne la pena!



SALVINI SOTTO RICATTO!

Più le "armi pesanti" del caimano si impegnano per smentire l'ipotesi del ricatto a Salvini, più noi ci convinciamo dell'esatto opposto! Più il caimano si fa vedere sorridente e tranquillo, più noi intuiamo che è molto nervoso! Più ci accorgiamo che tra il caimano e Salvini non c'è dialogo, più viene dimostrato che la linea del "FREE TALK" è stata tracciata prima e che minacce sono state avanzate se la si oltrepassasse! Ovviamente minacce dal caimano a Salvini!

salvini-sotto-ricatto-del-caimanoPer renderti conto che le nostre asserzioni sono vere e reali, ti invitiamo semplicemente a rileggere, in ordine cronologico, tutte le frasi pronunciate da Salvini. C'è di che sturpirsi. E c'è da stupirsi anche quando Salvini tace, poiché non difendere equivale ad accusare (Dell'utri al processo su Trattativa Stato-mafia).
Se non ci fosse il permesso del caimano di "esprimersi politicamente come meglio crede, purchè Salvini non lasci comunque la coalizione di destra", molte di quelle frasi pronunciate dal leader avrebbero dovuto rappresentare, in ogni momento, il motivo di una rottura.
Ma poi, pensaci un po' ... perché con l'attuale legge elettorale i "tre affiliati" hanno avuto la necessità di presentarsi in coalizione? Nessun altro l'ha fatto. E sai perché? perché non ce n'era bisogno ... La coalizione si forma dopo il voto, quando tutti vanno alla conta per raggiungere la maggioranza relativa dei voti ed apparire così la forza politica vincente, alla quale il Presidente della Repubblica darà l'incarico.
Ma i furbacchioni di destra, presentandosi in coalizione, volevano dare, ed infatti hanno subito dato, l'impressione di essere i più forti, i probabili vincitori.
I nodi però vengono subito al pettine ed il Presidente Mattarella, una volta appurato che nessuno aveva raggiunto la percentuale per governare, li ha smascherati, assegnando già alla prima tornata la possibilità ai 5Stelle di creare una maggioranza parlamentare. Finite le occasioni tra M5S e la Lega, il passo successivo, quello che attualmente stiamo vivendo, è stato di avvicinare il M5S al PD. Verso la fine della settimana prossima sapremo finalmente come si concluderà.
Durante le consultazioni tra M5S e CDX È stato sempre Salvini a dire NO alle richieste di Di Maio ... Berlusconi (FI) e la Meloni (FdI), secondo Salvini, dovevano entrare a far parte del nuovo governo; o tutto il centro destra col M5S, o nessuno del centro destra.
Finora MAI una verifica è stata iniziata per capire se la coalizione del centro destra abbia o no i numeri sufficienti per impossessarsi del Parlamento. Questo a dimostrazione del fatto che è il partito che ha avuto più voti ad essere privilegiato, non la coalizione che, per finta e mascherandosi, ha sommato più voti, senza però arrivare a vincere.
Tattiche da palude, ove il caimano facilmente azzanna le misere prede che si impantanano.

Esiste una remota possibilità che unisce ancora il M5S alla Lega. Le elezioni regionali che si concluderanno dopodomani, domenica, in FVG. Se la Lega dovesse prevalere, in men che non si dica avrebbe il possesso del Nord Italia. Fare altre alleanze regionali tra Salvini ed i 5Stelle, in cambio di una partecipazione leghista al governo di Di Maio, aggiusterebbe le pretese di ciascuno di loro, oltre alla ghiotta occasione, per la Lega, di dover accogliere tutti i fuggiaschi provenienti da FI e da FdI. Chissà che, arrivare alla data del tre maggio, per la quale è stata convocata la direzione del PD, non sia stata una buona trovata per guadagnare tempo e capire se possono allungare le mani e prendersi questi risultati.
Oppure, la verità è proprio un'altra: Salvini vuole restare attaccato a Berlusconi, perché da lui ha tutto da guadagnare, specialmente ora che lo ha sorpassato alle politiche. Poco importa che appoggio, numeri e tattiche siano offerti da un delinquente, mafioso, pluri-indagato e porco ... Il leghista ha pelo sullo stomaco!
Un cervello lo hai, gli occhi pure ... Aprili e ragiona, cazzo!


Questo articolo è Copyright © di IoNonMollo.it - Riproduzione vietata      - Pubblicato 3 anni fa -




Lascia un commento

Nota: Siamo spiacenti, ma solo gli Utenti che hanno effettuato il Login potranno pubblicare commenti; ecco perché l'area di testo per te non è visibile.
Non sei registrato? Allora fallo ... Registrati ... Potrai subito partecipare!