Che bello sentire che attorno c'è Libertà!
Ma ricorda ... Ciò che miete più vittime è l'indifferenza!


In questo periodo la moderazione è affidata a: Rosaria, da Pozzallo (RG)

Sono le ore 10:00:45 ... Sempre che l'orario del tuo computer sia ben sincronizzato!
Finora hai trascorso 0 secondo su questa pagina. Grazie per il tempo che ci dedichi. Diventa uno dei nostri!.

boy-newsVideoAttualità ©

[stextbox id="alert" image="null"]Basta la visione per fugare ogni perplessità![/stextbox]

   

***

 

 

***

 

[stextbox id="alert" image="null"]Avvicinamento cruento verso il Papa effettuato da una giovane donna la vigilia di Natale in San Pietro. Il secondo video è commentato dalla CNN.[/stextbox]

   

***

 

 

***

 

[stextbox id="alert" image="null"]Aggressione al Premier in Milano (dopo il comizio di domenica 13 dicembre).[/stextbox]

 

[stextbox id="custom" image="null"]Devo necessariamente riflettere con l'ausilio di ipotesi, le sole che possono essere prospettate.
Ed allora suppongo… Se…

[/stextbox][stextbox id="custom" image="null"]… Se non avesse quel suo particolarissimo, oscuratissimo e discusso passato/presente…
… Se le sue aziende non fossero l'emblema sfacciato della non leale concorrenza…
… Se non fosse così arrogante, presuntuoso ed ossessivamente invadente…
… Se le sue azioni di governo non avessero sempre offeso le istituzioni…
… Se non avesse riso quando  gli altri avevano le labbra serrate…
… Se non avesse deriso la preoccupazione degli altri…
… Se tutte le sopracitate condizioni non appartenessero ad una sola persona… lui… il Premier!
Non avrei dubbi! Il nostro Premier sarebbe una stimabile persona, ma…

… Ma così non è… Le ipotesi prospettate sono tutte a suo sfavore… Quindi?

… Quindi si!

Avrei certamente potuto supporre che, prima o poi sarebbe stato proprio lui oggetto di un'aggressione, come quella avvenuta domenica scorsa.
L'aggressione è stata ideata da un uomo non particolarmente motivato e non esattamente definibile 'lucido' per le proprie associazioni d'idee. Meno male per lui (il premier)… Se l'attentatore fosse stato uno che voleva fare il 'male', temo (umanamente parlando) che avremmo avuto presto un altro Presidente del Consiglio.
La mia domanda dunque, lontana dal voler definire il male dell'accaduto, potrebbe essere impostata con la seguente, semplice formulazione: Perchè è successo proprio a lui?

La risposta, come tutte le risposte, sta già nei preamboli della domanda…

Lui non ci appartiene… Lui non è uno di noi… Non è come noi… Disgraziatamente per lui!

Si, dunque… La mia conclusione è che lui temeva, anzi, 'sapeva' che sarebbe accaduto; ma il suo sfottente protagonismo lo induce costantemente a sfidare i dolci, sensibili, scattanti, miti e reazionari neuroni che popolano i meandri della mente umana.

E l'attimo, si sà… E' fuggente!

Signor Presidente del Consiglio perchè non ci evita anche il triste, eventuale primato, di divenire il primo popolo europeo ad avere un illustre politico come lei oggetto di attentato micidiale?

Le è davvero così impossibile tornare ad essere un amabile 'figlio di Dio' che sa pensare ai 'figli di Dio'?

Basta con tutti quei soldi… Basta con l'assurda ed irraggiungibile smania di potere assoluto. Lo sa vero, che lei è avvolto da un alone umano evanescente, insensibile seppur compiaciuto dalla vile possanza offerta dal ruolo e dall'incarico. Quelle persone godono i privilegi della sua vicinanza e la 'proteggono' per proteggere la loro 'vacca grassa', altrimenti, in tanti l'avrebbero già mandata al macello.

Torni a dedicarsi ai suoi Amori veri, amandoli, con sentimento, seppur col riconosciuto suo temperamento!

[/stextbox]

 

***

***

[stextbox id="alert" image="null"]

Che uomo!.. Che Presidente!.. Che onestà!.. Che lealtà!.. Che serietà!..

…Che V E R G O G N A  per gli italiani!

[/stextbox]

[youtube width=95% height=280px]http://www.youtube.com/watch?v=TbneqZZpS5A&feature=player_embedded[/youtube]

***

***








La Direzione e la Redazione di questo Blog hanno deciso di bloccare l'accesso agli spioni americani.
BUUUUUUU... Abbasso 
Abbasso Google! Google. IoNonMollo se ne strafrega delle loro vendute statistiche!
Google ha invaso le pagine web con le sue miliardarie pubblicità, ad assoluto discapito della correttezza dei dati.
Chi più pubblica i loro AdWords (annunci), più visibilità acquisisce, dunque non per eccellenza dei contenuti espressi.
E sono proprio gli ignari visitatori, TU, con i click effettuati, a determinare l'importanza del sito visitato.
Pensaci bene e sottraiti anche tu dall'essere considerato il 'mezzo' o lo 'strumento' dell'arricchimento di Google.
Naviga i siti che non offrono spazi alla pubblicità, promuovi quelli liberi, escludendo invece quelli interessati ai compensi.

Piattaforma Wordpress - Tema originale Atahualpa, modificato dal WebMaster di IoNonMollo
Tutti i Diritti Riservati - © 2009-2017 - Divieto di Riproduzione, anche se parziale.

QUANDO SEI AL TOP ... NON PERMETTERE A NESSUNO DI FERMARTI